Tag "Impero Anglosionista"

La risposta del Saker alla domanda cruciale di Paul Craig Roberts

In un recente articolo [in inglese], Paul Craig Roberts mi ha rivolto direttamente una domanda molto importante. Riporto qui la parte rilevante di questo articolo ma, per favore, leggete assolutamente l’articolo intero in modo da capire da dove Paul Craig Roberts parte, e perché solleva questa istanza assolutamente cruciale: Andrei Martyanov, il cui libro ho recentemente recensito sul mio sito web, ha recentemente difeso [in inglese] Putin, al pari di

Il summit Putin-Trump a Helsinki: l’azione è nella reazione

Ora che è passata poco più di una settimana dall’attesissimo vertice Putin-Trump a Helsinki, ho avuto il tempo di leggere molte delle reazioni e dei commenti che ha generato. Sto arrivando alla conclusione paradossale che questo vertice è stato sia un non-evento che un vero spartiacque storico. Diamo un’occhiata all’evento stesso, e quindi alle sue conseguenze. Il vertice in sé: un non-evento molto necessario Innanzitutto, bisogna ben accogliere il fatto

I Costruttori di Guerre

Tra gli attacchi statunitensi alla Siria di aprile e i recenti sviluppi nella Penisola Coreana, ci troviamo adesso in una sorta di stasi nella ricerca di una nuova guerra da cominciare da parte dell’Impero. I sempre collaborativi israeliani, nella persona dell’ineffabile Bibi Netanyahu, stanno facendo risuonare i tamburi, se non proprio di guerra, almeno di un qualche specie di false flag o di un pretesto per far sì che gli

Come l’Oriente può salvare l’Occidente

Europa: il mio onore si chiama solidarietà! “Questo vi dice tutto ciò che dovete sapere sulla  differenza tra la Gran Bretagna moderna e il governo di Vladimir Putin. Loro producono Novichok, noi fabbrichiamo spade laser. Una è un’arma orribile che è specificamente destinata all’omicidio. L’altra è un  inverosimile oggetto  di scena che fa un ronzio misterioso. Ma quale di queste due armi è davvero più efficace nel mondo di oggi?”.

Cosa è accaduto all’Occidente in cui sono nato?!

Francamente, sono spaventato, stupito e persino imbarazzato. Sono nato in Svizzera, ho vissuto la maggior parte della mia vita lì, ho anche visitato gran parte dell’Europa, e sono vissuto negli Stati Uniti per oltre 20 anni. Eppure nei miei peggiori incubi non avrei mai potuto immaginare che l’Occidente sprofondasse così basso come adesso. Voglio dire, sì, so degli attacchi sotto falsa bandiera, della corruzione, delle guerre coloniali, delle menzogne ​​della

Un mese veramente storico per il futuro del nostro pianeta

Il marzo del 2018 passerà alla storia come un mese veramente storico 1 marzo, Vladimir Putin fa il suo discorso storico [in inglese] all’Assemblea Federale russa. 4 marzo, Sergej Skripal, ex spia del Regno Unito, viene presumibilmente avvelenato [in inglese]. 8 marzo, funzionari britannici accusano la Russia [in inglese] di aver usato gas nervino per tentare di uccidere Sergej Skripal. 12 marzo, Theresa May incolpa ufficialmente la Russia per l’avvelenamento e le dà un

Quando hai a che fare con un orso, la Hybris è suicida

Ammesso che l’umanità trovi un modo per non autodistruggersi nel futuro prossimo e che ci saranno ancora degli storici nei secoli 22-esimo o 23-esimo, scommetto che guarderanno all’Impero Anglosionista e vedranno che le sue caratteristiche chiave sono le seguenti: menzogne, deliberata ignoranza, ipocrisia e isteria. Per illustrare le mie argomentazioni userò la recente storia dell’”assassinio di Skripal con gas nervino” [in inglese], visto che presenta tutte queste caratteristiche. In questa

Sistemi d’arma russi appena rivelati: implicazioni politiche

A coloro che fossero interessati alle implicazioni militari delle recenti rivelazioni di Vladimir Putin sui nuovi sistemi d’arma consiglierei l’eccellente articolo intitolato “Implicazioni dei nuovi sistemi d’arma russi” di Andrei Martyanov che offre una eccellente analisi riguardo a  cosa significhino queste armi per gli USA e, in special modo, per la marina militare degli Stati Uniti. Quello che voglio fare qui è una cosa un po’ diversa e dare uno

Cosa è appena accaduto in Corea, e quando mai impareremo?!

Ok, prima una breve sintesi: uno degli atleti russi che partecipano alle Olimpiadi Invernali è risultato positivo al mildronato. In due test diversi. Non c’è modo di spiegarlo, il corpo di Aleksandr Krushelnitsky conteneva mildronato. Ma è stato sottoposto anche a test per la stessa sostanza prima di lasciare la Russia per il Giappone (dove gli atleti si stavano allenando) e quindi era pulito. Perciò deve averlo ingerito nelle ultime due

Sanzioni americane, russi sconcertati, aria fritta e storia

E così, finalmente, la suspense è finita. O qualcosa del genere. Il Ministero del Tesoro degli Stati Uniti ha finalmente rilasciato la lista di entità e individui russi [in inglese] che potrebbero (condizionale!) essere sanzionati dal Ministero del Tesoro degli Stati Uniti in conformità con la legge H.R.3364 – Countering America’s Adversaries Through Sanctions Act [in inglese]. Questi due brevi estratti dal rapporto mostrano il perché sto usando il condizionale: e Ora