Tag "Italia"

Europa e Russia, una Alleanza Inevitabile per la Difesa della Sovranità continentale

– Giovanni Petrosillo – Ha perfettamente ragione Francesco Alberoni che su Il Giornale scrive: “Gli Stati Uniti non hanno mai fatto parte dell’Europa, la Russia sì. L’Europa senza la Russia è culturalmente mutilata mentre la Russia si sente emarginata… Usa e Gran Bretagna non hanno voluto che nascesse questa potenza [europea], e per conservare la propria egemonia hanno creato un violento conflitto fra UE e Russia con il loro intervento

Il Sangue è Randagio

Ho da poco terminato di leggere Il Sangue È Randagio di James Ellroy. È il terzo ed ultimo capitolo della sua Trilogia Americana e penso sia il migliore dei tre. Ellroy scrive di sangue e carne, di cuore e sentimento e sempre di essere umani. Con il vecchio James, le  strade che ci portano da un capo all’altro della vita non sono mai dritte ma sono un groviglio di scantonamenti

Cosa accade in Ucraina? Vietato dirlo, vietato chiederlo

– Angelo Mandaglio – Come anticipato qui ho preso parte ai lavori della conferenza “Cosa accade in Ucraina. Aspetti dimenticati di un conflitto in Europa.”. A dispetto della veste accademica l’evento si è rivelato essere non solo unidirezionale nei contenuti, ma anche ingannevole nel titolo, visto che di Ucraina, nelle relazioni, si è parlato assai poco. Ho però preso nota del tenore dei principali interventi, e sono a renderne conto

Sara Reginella e Angelo Mandaglio, italiani nel Donbass: cosa abbiamo visto

Sono Italiani spinti solo dalla ricerca della verità, non lavorano per il Cremlino, non hanno nulla da perdere e nulla da guadagnare nel dire quello che hanno visto. Sono tornati pochi giorni fa dal Donbass. Gli abbiamo chiesto perché ci sono andati, se hanno visto soldati russi, cosa pensa la gente del Donbass della guerra. Le risposte che hanno dato per i lettori di Saker Italia sono quanto di più

Sostieni la campagna per l’uscita dell’Italia dalla NATO per un’Italia neutrale

Portare l’Italia fuori dal sistema di guerra Attuare l’articolo 11 della Costituzione   L’Italia, facendo parte della Nato, deve destinare alla spesa militare in media 52 milioni di euro al giorno secondo i dati ufficiali della stessa Nato, cifra in realtà superiore che l’Istituto Internazionale di Stoccolma per la Ricerca sulla Pace quantifica in 72 milioni di euro al giorno. Secondo gli impegni assunti dal governo nel quadro dell’Alleanza, la

Elicotteri e relazioni internazionali: l’Agusta fa ancora affari in Russia mentre il governo ucraino condanna a morte la Motor Sich

– Zhenia Moskalevich – Durante la conferenza stampa tenuta dal Presidente Putin e dal Primo Ministro Renzi il 5 marzo i due hanno passato in rassegna i progetti industriali comuni italo russi. In un passaggio notato da pochi commentatori il Presidente Russo ha affermato:  “Vi è poi un altro progetto  relativo alla costruzione vicino a Mosca di un impianto russo per la produzione di elicotteri Agusta. La Russia sta approntando

Libia, la Turchia appoggia gli islamisti di “Alba Libica”

Questo non è uno scenario futuribile di Geopoliticalcenter, questa è la realtà dei fatti che si stanno svolgendo in Libia da quando è caduto il governo del dittatore libico Gheddafi. In Libia contro Gheddafi intervenne la NATO. Tuttavia la posizione dei governi dell’alleanza non fu omogenea. Alcuni, come la Germania, non parteciparono all’azione, forti di una scelta strategica che non vedeva come una soluzione la deposizione tout court di Gheddafi. Altri

Innocenti all‘estero

Di MJ La sera di Capodanno una storia vera sulla falsariga di Hansel e Gretel (nell’originale “babes in the woods”, ndt) è apparsa nei media: due dolci giovani italiane dagli sguardi innocenti da tempo sparite nell’oscura Siria sono riapparse come prigioniere del fronte al-Nusra, umili, con gli occhi rivolti a terra, avvolte da panni neri. Tutto iniziò quando Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, studentesse universitarie di 20 e 21 anni,

Caccia italiani nel Baltico per operazioni Nato anti-Russia

Articolo di Antonio Mazzeo, 31-12-2014 Il 27 dicembre quattro caccia multiruolo Eurofighter “Typhoon” dell’Aeronautica militare italiana sono giunti nella base lituana di Siauliai per partecipare alla Baltic Air Patrol (BAP), l’operazione Nato di “pattugliamento” e “vigilanza” dei cieli del Baltico e di “difesa” aerea di Estonia, Lettonia e Lituania, partner orientali dell’Alleanza atlantica. I caccia, gli equipaggi e il personale impegnati nella missione che durerà sino all’aprile 2015 provengono dal 4°

Le sanzioni russe sono un enorme disastro per l’Italia

Articolo di Luca Severi – Traduzione a cura di Stanislao per sakeritalia.it Articolo apparso sul sito Russia Insider il 6 Dicembre 2015 ***** Con ogni probabilità, queste sanzioni, imposte da Brussels, non sono interessanti per la media degli italiani poiché non interferiscono direttamente con la loro vita, ma non possiamo rimanere indifferenti sugli effetti devastanti che producono sull’economia e sulle imprese che fanno commercio in Russia. Fino a quest’estate, queste