Tag "Kharkov"

Operazione Militare Speciale, stagione 2

Il periodo dal 9 all’11 settembre 2022 passerà alla storia come un periodo di grande importanza nella guerra russo-ucraina. Entrambe le parti belligeranti hanno superato soglie molto importanti, che nel complesso suggeriscono che la guerra sta entrando in una nuova fase. Il 9 e il 10, l’Ucraina ha ottenuto il primo successo concreto della guerra, riconquistando tutto il territorio controllato dai russi nell’Oblast di Kharkov a ovest del fiume Oskil,

La Russia si vendica degli attacchi ucraini alle reti elettriche controllate dai russi

Un tipico attacco statunitense ad un paese straniero inizia con uno sciame di missili da crociera che mette fuori uso le infrastrutture di base del paese. L’attacco statunitense all’Iraq e ad altri paesi ha dimostrato che l’elettricità e l’acqua vengono meno nei primi giorni di una guerra condotta dagli Stati Uniti. In oltre 200 giorni, l’Operazione Militare Speciale russa in Ucraina non ha mai attaccato le infrastrutture di base del

L’Ucraina mette al bando l’opposizione politica

Non solo i partiti politici filo-russi, ma anche i singoli dissidenti sono stati trattati duramente dalla legge e dalle folle ucraine. I media americani hanno dedicato almeno un po’ di copertura al recente bando ucraino di “Piattaforma d’Opposizione — Per la Vita”, che ha effettivamente eliminato la concorrenza elettorale nel paese. Ma la legge ucraina sulla sedizione del 9 marzo di quest’anno è meno nota. Il disegno di legge della

Ucraina – come l’Orso ha catturato il Kraken

Questa è la mappa che mostra lo sviluppo storico dell’Ucraina. La Russia, a mio avviso [in inglese], punta a prendere le parti rosa e gialle che hanno prevalentemente popolazioni di lingua russa. L’oblast’ rosa più a nord-ovest è quello di Kharkov, che è anche il nome della città principale dell’oblast’. Il 1 marzo la città era già sotto attacco. Ci sono stati numerosi impatti di artiglieria (punti rossi) su obiettivi

Guerra in Ucraina giorno 72: l’esercito russo assiste il contrattacco della LDPR nel Donbass (foto e video)

Il 6 maggio 2022 è proseguita l’offensiva russa in Ucraina. Alcuni successi sono evidenti. Tuttavia, nella regione di Belgorod, i villaggi di Zhuravlevka e Nekhoteevka al confine con l’Ucraina sono stati bombardati. Una casa e un garage sono stati distrutti a Nekhoteevka. Non ci sono state vittime civili. Direzione Kharkov: Le forze armate ucraine stanno costruendo fortificazioni vicino a Chuguev. Un tentativo di attraversare il fiume Donets in questa direzione

Giorno 21 dell’Operazione Militare Speciale russa in Ucraina – tre domande

Oggi comincio con questo: qualcosa che chiamerei un bel riassunto del pio desiderio della CNN: Qui c’è tutto! Putin è un “vero delinquente” I russi stanno indiscriminatamente ammazzando i civili in massa L’ “ex agente del KGB” dice quello che gli dicono i suoi manovratori della CIA Klitschko è bravo a parlare com’è sempre stato La Cina sta per fregare la Russia I droni minacciano la NATO (a quanto pare

Veloce interludio con commenti brevi

Cari amici, un paio di cose. Per prima cosa, il mio post di ieri, in cui dichiaro il mio assoluto disgusto per l’atteggiamento occidentale, ha raccolto nella notte più di QUATTROCENTO commenti. E una valanga di email! Ho avuto il tempo solo per scorrere i commenti, ma sicuramente leggerò ogni singola riga questo pomeriggio. Potrei scrivere un post per rispondere ad alcuni o forse a tutti insieme, vedremo. Ma un

Il giorno 2 dell’operazione russa in Ucraina

Oggi è un giorno importante per l’operazione militare russa. Perché? Perché le forze russe sono alla periferia di molte grandi città ucraine. Se ieri è stato il giorno delle “armi da lunga distanza”, oggi è il primo giorno in cui le forze russe possono iniziare a degradare le disposizioni dell’artiglieria ucraina, ingaggiare i mezzi corazzati ucraini e sfondare le fortificazioni ucraine. Oggi è anche l’ultimo giorno utile in cui le

Alcuni pensieri scollegati sulla situazione militare attuale

Ho analizzato alcune fonti di informazioni e posso offrire alcune rapide reazioni a ciò che sta accadendo. L’operazione è più grande di quanto avevo previsto. Tuttavia, ANCORA non credo che la Russia voglia invadere l’Ucraina. Vediamo prima cosa ha già fatto la Russia usando SOLO LE SUE ARMI A LUNGO RAGGIO: Le difese aeree ucraine hanno cessato di esistere L’aviazione ucraina ha cessato di esistere La marina ucraina ha cessato

“Ciò che è morto non può volare”: l’Ucraina ha perso la sua industria aeronautica

Negli ultimi giorni di giugno, a Kharkov si è svolto un evento estremamente intrigante, il primo Congresso Ucraino dei Produttori di Aeromobili. Secondo i rapporti, vi hanno partecipato rappresentanti di almeno 40 imprese e compagnie ucraine, in un modo o nell’altro (almeno a parole) coinvolti nella creazione di aeromobili. Certo, questo incontro non ha causato molta eccitazione nella società, nonostante il fatto che i piani e le intenzioni espresse su