Tag "Kim Jong-un"

L’inesorabile ostilità degli USA verso la Corea del Nord

Gli Stati Uniti hanno bisogno di nemici per giustificare l’ingiustificabile perseguimento dei loro obiettivi egemonici. Per tutto il dopoguerra non ne è esistito nessuno – quindi li ha inventati. L’ostilità degli Stati Uniti nei confronti della Corea del Nord esiste da quando è stata divisa la penisola. Riguarda tutto la sua indipendenza sovrana, il suo rifiuto di subordinarsi agli interessi degli Stati Uniti e la sua legittima preparazione militare contro

Cosa succederebbe se Corea del Nord e Iran si muovessero in tandem?

La sensazionale storia [in inglese] del New Yorker del 2 agosto di Robin Wright sull’incontro non pubblicizzato tra il Ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif e il senatore americano Rand Paul (che è membro della Commissione per le Relazioni Estere del Senato) a New York di alcuni giorni fa, ci dà i dettagli per la prima volta di quanto è accaduto tra i due leader. Robin Wright è altamente affidabile,

Cronaca di un altro lancio nordcoreano di un missile a corto raggio

Alla fine di luglio-inizio agosto 2019, la Corea del Nord ha condotto una serie di lanci missilistici a corto raggio e lanci con lanciarazzi multipli [in russo] di grosso calibro. Ha suscitato una certa agitazione, ma, prima di analizzare la reazione internazionale, passiamo in rassegna la cronaca degli eventi. Per prima cosa notiamo che tutti i lanci hanno avuto luogo sullo sfondo di una diminuzione del dialogo tra Stati Uniti

Alla Corea del Nord non piace che gli USA pianifichino di occuparla

I Borg di Washington DC non saranno contenti del fatto che Trump si è schierato con il presidente nordcoreano Kim Jong-un [in inglese]: Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump venerdì ha detto ai giornalisti di essere d’accordo con l’opposizione di Kim Jong-un alle esercitazioni USA-Corea del Sud, dopo aver ricevuto una nuova lettera dal leader nordcoreano. “Ieri ho ricevuto una bellissima lettera da Kim Jong-un”, ha detto Trump. “È

Il vertice fra Kim e Putin riafferma l’inizio del futuro multipolare

Il summit tra il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente Vladimir Putin è stato significativo a vari livelli, e riafferma l’inizio di un mondo multipolare. Conoscere i tuoi nemici e capire i tuoi amici è una massima da cui trarre spunto. Per gli attuali stati nazionali, in un momento storico in cui, secondo la formula di Gramsci “il vecchio sta morendo e il nuovo non può nascere” forse abusata

Kashmir, Corea, Venezuela, Iran: guerra calda, fredda e ibrida

Girando e rigirando in una spirale crescente, la geopolitica del giovane XXI secolo assomiglia a un mandala psichedelico concepito da Yama, il Signore della Morte. Kim Jong Un, presidente della Repubblica Popolare Democratica di Corea, reduce da un viaggio in treno di 70 ore, si è incontrato in una prospera Hanoi comunista con il candidato rivale concorrente al Premio Nobel per la pace Donald Trump, sotto lo sguardo benevolo dello

Lasciamo che i Coreani risolvano da soli i loro problemi

Tempo di primavera in Corea. Pace e amore sono sbocciati in tutta la penisola montuosa, mentre i leader delle due nazioni rivali cercano di porre fine ai quasi settant’anni di ostilità reciproca. Non si deve minimizzare il forte desiderio di molti coreani su entrambi i lati della Zona Demilitarizzata (DMZ) per una qualche forma di riunificazione – o almeno di ricollegamento – delle due nazioni. Sorprendentemente, la Guerra di Corea

L’esempio coreano per India e Pakistan

Sotto questo titolo: Per risolvere le contraddizioni tra India e Pakistan, si dovrebbe imparare dall’esperienza della riconciliazione coreana. il popolare quotidiano Indian Express ha commentato [in inglese] gli ultimi eventi sulla penisola coreana. E questo sottolinea ancora una volta la portata e l’importanza non solo locali di ciò che sta accadendo ora in una delle zone più pericolose dell’Asia nord-orientale. Poiché la situazione su entrambi i lati della “linea di

USA e Corea del Sud cancelleranno le esercitazioni congiunte?

Come ricorderà il pubblico, in una conferenza stampa dopo il summit con il leader della Corea del Nord a Singapore, Donald Trump ha dichiarato che gli Stati Uniti interromperanno le esercitazioni militari che vengono tenute insieme alla Corea del Sud. “Interromperemo i giochi di guerra”, ha detto il presidente degli Stati Uniti, dopo averli definiti “provocatori” ed “estremamente costosi”. Ricordiamo che ogni anno gli Stati Uniti e la Corea del

Sitrep con Stefano Orsi Nr.035

Nota: L’incursore italiano del 9° Col Moschin premiato non è caduto, per fortuna. Mi scuso per l’errore e mi felicito per la sua ottima salute. Stefano Orsi