Tag "Latakia"

Situazione operativa sui fronti siriani del 14-6-2017 n. 100!!!

Questo che vi apprestate a leggere è il mio 100° bollettino emesso sulla guerra in Siria. Cominciai in concomitanza con l’intervento russo nella regione, rispondendo all’appello del presidente siriano Assad. Fino ad allora avevo seguito, prima per Volti del Donbass e poi per Saker Italia, lo scacchiere ucraino con la guerra di occupazione delle Repubbliche secessioniste di Donetsk e di Lugansk. È singolare che proprio in concomitanza di questa importante

Situazione operativa sui fronti siriani del 10 Agosto 2016

A causa dell’enorme attenzione profusa sul fronte di Aleppo, che sicuramente accentra tutti gli sguardi di coloro che seguono le vicende siriane, non ho diffuso informazioni riguardanti tutti gli altri fronti siriani, anche se a dire il vero vi sono delle situazioni di estremo interesse. Cominciamo dal del fronte di Latakia Fronte di Latakia Abbiamo visto, nei mesi scorsi, il susseguirsi di battaglie dall’esito incerto: dapprima, aveva riacceso gli scontri

Situazione operativa sui fronti siriani dal 1 al 2 Luglio 2016

Iniziamo un bollettino-SITREP in pieno stile di guerra, notizie buone e notizie pessime. Fronte di Latakia     Negli ultimi tempi questo fronte risulta tornato in grande fermento. Inizialmente, dopo uno stato di relativa quiescenza, un’offensiva siriana condotta dalla 103° Brigata della Guardia Repubblicana, la storica unità che ha condotto e sostenuto quasi interamente lo sforzo bellico e di coordinazione su questo fronte, sembrava prospettare la definitiva chiusura del fronte.

Situazione operativa sui fronti siriani dal 13 al 16 Giugno 2016

Tra poche ore dovrebbe entrare in vigore un cessate il fuoco di 48 ore sui fronti di Aleppo per consentire alle forze in campo di seppellire i morti e occuparsi meglio dei feriti. Fronte sud di Aleppo Respinto l’attacco dell’alleanza qaedista sulla cittadina di Zeitan, le forze della coalizione a guida siriana sono riuscite a respingere gli assalitori dopo asperrimi combattimenti. Ndf, Forze di Difesa Nazionale, assieme a unità iraniane

Situazione operativa sui fronti siriani dal 2 al 6 Maggio 2016

Vi racconterò ciò che mi è capitato di vedere l’altro giorno sul TG 24 di Sky. Per la serie: “noi vorremmo che tu dicessi una cosa, ma invece ci dici il contrario”…. Arrivano i profughi dalla Siria attraverso un ponte umanitario organizzato da un gruppo di cristiani, cattolici ed evangelici che intervistano un padre di famiglia: -“Scusi lei da dove viene?” parla in italiano… -” da Aleppo, siamo scappati perchè

Situazione operativa sui fronti siriani del 19, 20, 21 Aprile 2016

  Continuano gli scontri in Aleppo, sia in città che sui fronti sud, est e nord; anche altre province sono attive: il Goutha est di Damasco, e la zona desertica recentemente interessata da attacchi ISIS. Palmira torna sotto i riflettori mentre Deir Ezzour è sempre bersaglio di pesanti e quotidiani attacchi. Infine il fronte di Latakia, dove un’importante offensiva dei terroristi si è dissolta dopo essersi infranta contro le difese

Situazione operativa sui fronti siriani dal 7 al 12 Aprile 2016

La Siria al voto per le elezioni legislative. Nel clima di questi giorni, in cui sono ripresi molti scontri coi terroristi, e l’ISIS che non pare desistere dai sogni ormai infranti di un Califfato dominante, la Siria è chiamata al voto legislativo. Sì, in un Paese democratico si vota, non vi stupite; mica avrete creduto alle fandonie della Dittatura del Presidente Assad vero?? Se così fosse potete leggere qualcun altro.

Situazione operativa sui fronti siriani dal 29 Marzo al 1 Aprile 2016

  Fronte di Palmira Dopo la grande vittoria di Palmira, città simbolo dell’occupazione della Siria da parte dell’ISIS, le truppe siriane sono in fase di forte ridispiegamento. Cambia infatti la strategia di attacco, essendo differente il fronte in cui andranno a combattere le truppe congiunte siriane nel prossimo futuro; muoveranno infatti verso la provincia di Deir Ezzour e affronteranno un percorso di decine di chilometri prima di giungervi. Dovranno pertanto

Siria: come la vittoria di Palmira cambia la narrazione

La liberazione di Palmira è il punto di svolta decisivo della Guerra in Siria. Anche se in precedenza ci sono stati dei successi militari da parte dell’Esercito Arabo Siriano e dei suoi alleati, il valore promozionale dell’aver messo al sicuro i preziosi resti archeologici romani di Palmira supera quelli di tutte le altre vittorie. E questo contribuirà a cambiare un po’ la falsa narrazione di questo conflitto. Il governo siriano

Russi in Siria, l’impegno prosegue

    Due fotogrammi tratti da video di Reuters (min o:15) e del canale Zvezda (min 0.02) rivelano l’arrivo nella base di Hmeymim di elicotteri Mi-28H e Ka-52. Questi mezzi non sono mai stati osservati in azione in Siria, sono quindi stati schierati negli ultimi giorni o nelle ultime ore. Una conferma del fatto che l’impegno russo nel paese è destinato a cambiare di modalità più che ad esaurirsi. Gli