Tag "LGBT"

Le nazioni di Visegrád hanno inchiodato le loro lamentele alla porta dell’UE

Le nazioni di Visegrád nel centro dell’Europa stanno sfidando l’ortodossia delle élite europee. Nel corso della storia le sfide dirette ai dogmi imposti provocano molto caos, cambiamenti e autorizzano gli altri a opporsi allo status quo. Proprio prima della rivoluzione Protestante in Europa molti attori significativi dubitavano della necessità di Roma e avevano qualche scrupolo su certi dogmi, ma non osavano parlare di eresia, almeno non pubblicamente. Quando Martin Lutero

Come il presidente russo Putin spiega la fine dell’ordine “Liberale”

Oggi [28 giugno] il Financial Times ha pubblicato un’intervista lunga e ampia con il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. Una trascrizione completa è disponibile su questo link [entrambi i link in inglese]. Il discorso sta avendo molto riverbero: Putin: il presidente russo dice che il Liberalismo è “obsoleto” – BBC Vladimir Putin dice che il Liberalismo è “sopravvissuto ai suoi scopi” – Irish Times Vladimir Putin: il Liberalismo in Europa

Sfatare la propaganda LGBTQIAPK e delle sue Lobby

Per prima cosa: togliamo di mezzo l’ovvio. L’omosessualità è un fenomeno che probabilmente è sempre esistito, e che ha spesso polarizzato la società in due campi: quelli che credono che ci sia qualcosa di intrinsecamente cattivo/sbagliato/patologico/anormale nell’omosessualità (probabilmente la maggior parte/tutte le principali religioni) e coloro che enfaticamente non sono d’accordo. È normale. Dopotutto, la questione dell’omosessualità riguarda non solo il sesso in quanto tale, ma anche le norme sociali,

Rivoluzioni Colorate ma non Arcobaleno

Gli attivisti per i diritti LGBT invocano il sostegno dei governi occidentali contro i “regimi che opprimono” gli omosessuali. Ma quando le sospirate “rivoluzioni” si verificano, le cose per i gay non cambiano in meglio. Anzi.  – Marco Bordoni – “Non è concepibile che un paese che ha fatto una rivoluzione per liberarsi da una dittatura perseguiti qualcuno non per quello che fa ma per quello che è: arrestare un