Tag "Lucas Leiroz de Almeida"

Gli USA sono stanchi dell’Ucraina, e non difenderanno gli interessi di Kiev nei colloqui con la Russia

I legami tra Stati Uniti e Ucraina sembrano gradualmente più incerti. Gli analisti ritengono che Washington sia “stanca” dell’Ucraina e che l’intenzione del governo Biden d’ora in poi sia quella di mantenere lo status quo e non mettere la questione ucraina all’ordine del giorno nei negoziati bilaterali tra Stati Uniti e Russia, considerando la bassa probabilità che entrambi i paesi giungano ad un’intesa comune. Per Kiev, questo significa una grave

L’Ucraina fa pratica in giochi di guerra contro la Russia come parte dell’esercitazione Defender Europe

Ancora una volta l’alleanza militare occidentale avvia manovre provocatorie contro la Russia sul suolo europeo. 28.000 soldati provenienti da 27 paesi, guidati dall’esercito americano, stanno partecipando a “Defender Europe 2021”, un audace progetto di addestramento militare e simulazione di combattimento che opera in più di 30 aree di occupazione in più di una dozzina di paesi contemporaneamente. Defender Europe 2021 segue il progetto dello scorso anno, e avrebbe dovuto essere

Baia dei Porci 2.0 – Invasione armata in Venezuela

Nel mezzo della pandemia globale, Washington procede con la sua agenda in America Latina. Ancora una volta l’obiettivo è il Venezuela. L’opposizione del governo americano al regime popolare di Nicolás Maduro ha raggiunto livelli sempre più drastici, con gli Stati Uniti che dichiarano ufficialmente la pericolosa bugia che lo stato venezuelano sarebbe coinvolto nel traffico internazionale di stupefacenti e, da allora, giustificherebbe audaci manovre militari e di intelligence per destabilizzare

Gli stati baltici si allineano con USA e NATO contro la Russia?

Nel 2017, la RAND Corporation ha pubblicato sul suo media associato Small Wars Journal un articolo dei ricercatori Marta Kepe e Jan Osburg, che delineava un piano di difesa strategica per i paesi baltici in caso di invasione russa. Gli autori affermavano che l’Estonia, la Lituania e la Lettonia gestiranno le loro debolezze per affrontare i russi, supereranno i loro deficit di popolazione e militare attraverso la partecipazione dei civili

“Defender Europe 2020” contro la Russia: l’assedio freddo di Kaliningrad

L’annuncio delle esercitazioni Defender-Europe 2020 ha offerto al mondo, ma soprattutto alla Russia, una nuova e strana prospettiva sul futuro della sicurezza internazionale. Sembra che le esercitazioni saranno le più grandi  in Europa da 25 anni. I paesi eletti come teatro delle attività sono quelli più vicini al confine russo, provocando grandi reazioni nei media russi e nelle loro forze militari. Fondamentalmente, come è noto, il programma stabilisce un grande