Tag "Medio Oriente"

“Il Nuovo Medio Oriente” in stile russo – Parte II°b

(Prima di questa, leggere la Parte I° e la Parte II°a) [NdT: i collegamenti rimandano a pagine in inglese] Questa sezione esamina come e perché quelli che prima erano gli Stati più stabili del Medio Oriente (almeno secondo la visione occidentale convenzionale), siano divenuti quelli che stanno affrontando le più grandi prospettive di destabilizzazione su vasta scala.     I sauditi sono terrorizzati Mordendo la mano della Russia: L’effetto combinato

“Il Nuovo Medio Oriente” in stile russo – Parte II°a

(Prima di questa, leggere la Parte I°) [NdT: i collegamenti rimandano a pagine in inglese] La prima parte dell’articolo ha toccato gli elementi definitivi che costituiscono il cambio di paradigma prodotto dalla Coalizione dei Giusti (COR), quindi è giunto il momento di esaminare le conseguenze geopolitiche di questo sviluppo, che ha cambiato le regole del gioco. Ogni osservazione tratta: o con una osservazione analizzata, o con uno scenario previsto, e

“Il Nuovo Medio Oriente” in stile russo – Parte I°

[NdT:i collegamenti presenti nell’articolo, se non specificato altrimenti, rimandano a pagine in inglese] Il piano statunitense per costruire un “Nuovo Medio Oriente”, annunciato durante la fallita guerra di Israele contro il Libano del 2006, è stato completamente deviato dall’intervento antiterrorista russo in Siria, che ha cambiato le regole del gioco. Sebbene non siano mai stati forniti dettagli ufficiali su come sarà questo “Nuovo Medio Oriente”, in molti hanno capito che

Posizione delle portaerei americane aggiornata al 16 Ottobre 2015

Per vedere la mappa ad alta risoluzione visitare il sito di SouthFront. Commento del Saker: la grande notizia è che gli Stati Uniti hanno spostato la portaerei Theodore Roosevelt (CVN-71) fuori dal Golfo Persico e per questo, per la prima volta in molti anni, nessuna portaerei statunitense sarà di guardia in quelle acque. Di fatto, le portaerei americane sono totalmente assenti dal Medio Oriente. Cosa divertente: Theodore Roosevelt fu il

Frattanto, nell’Ucraina occupata dai nazisti

I drammatici sviluppi in Siria hanno in qualche modo fatto passare in secondo piano quello che succede nell’Ucraina occupata dai nazisti. In verità, laggiù non è successo nulla di veramente “importante”, ma questo da solo è un progresso importante ed un caso di “nessuna nuova, buona nuova”. Banderastan Ricordate quanto siamo andati vicino ad un attacco Ukronazi solo qualche mese o qualche settimana fa? L’attacco non si è mai materializzato.

Il Saker intervista Ghassan Kadi

The Saker: Inizierò con una domanda storica. Molti anni fa ebbi il privilegio di lavorare con un interessante avvocato siriano il cui padre fu una influente personalità siriana. Un giorno, questo mio amico, mi disse: Il nazionalismo arabo in generale, ed il Baathismo in particolare, fu una creazione delle élite massoniche europee che usarono i loro confratelli massonici locali per sobillare vari tipi di nazionalismo, inclusi quelli creati artificialmente, come

La Russia ha “violato” lo spazio aereo turco perchè la Turchia ha “spostato” il suo confine

Le agenzie di stampa ci dicono proprio adesso che aerei russi in Siria “hanno violato lo spazio aereo turco”. Un precedente resoconto mostra però come questa affermazione sia falsa e come siano stati gli USA a far pressione sulla Turchia affinché diffondesse una simile propaganda. Reuters (Lunedi 5 ottobre 2015, 7,54 am BST): la Turchia afferma che caccia russi hanno violato il suo spazio aereo. “Un caccia russo ha violato

La “scelta di civiltà” della Russia

Questa settimana, Vladimir Putin e un gran numero di dignitari e ospiti nazionali ed esteri hanno inaugurato la più grande moschea d’Europa: la nuova moschea centrale di Mosca. Questo è stato un grande evento, molto atteso dalle molte decine di migliaia di musulmani russi che vivono nella capitale russa e che, in passato, hanno dovuto pregare per strada a causa della mancanza di una moschea abbastanza grande per ospitarli tutti.