Tag "Mig-29"

La Russia distrugge altri due MiG-29 ucraini armati di “HARM”; l’esperto: “tasso di attrito non sostenibile”

Il 20 dicembre il Ministero della Difesa russo ha annunciato che le sue forze aerospaziali (RuAF) hanno distrutto due jet MiG-29 ucraini nella Repubblica Popolare di Donetsk. Secondo un rapporto del canale Telegram dell’ufficio stampa del Ministero della Difesa, le forze russe hanno abbattuto anche un aereo d’attacco Su-25 e due caccia MiG-29 ucraini nello stesso giorno. “I sistemi di difesa aerea russi vicino alla città di Ugledar della Repubblica

La Russia pianifica di armare i nuovi caccia MiG-35 con missili aria-aria ipersonici: è una soluzione praticabile?

Dalla sua entrata in servizio nell’aeronautica russa nel 2019, il futuro del caccia medio MiG-35 è rimasto molto incerto. I piani iniziali per la Russia di schierare oltre tre dozzine di velivoli sembrano essere stati abbandonati, come parte di una tendenza più ampia verso la graduale eliminazione dal servizio degli aerei medi, con i sei caccia effettivamente acquistati visti come acquisiti principalmente per stimolare la domanda estera del programma. Tuttavia,

Un’altra vittoria per il Su-35? MiG-29 ucraino abbattuto da caccia russo su Zelenodolsk

È stato riferito che un MiG-29 dell’aeronautica ucraina è stato abbattuto in un combattimento aria-aria il 26 giugno, con il Ministero della Difesa russo che ha confermato che quel giorno che si è verificata una battaglia aerea sui cieli ucraini vicino alla città di Zelenodolsk, nella regione di Dnepropetrovsk, durante la quale il MiG è stato abbattuto. Queste notizie arrivano mentre l’Ucraina continua a ricevere una notevole assistenza dagli stati

Come i caccia MiG-29 sovietici quasi formarono l’élite dell’aeronautica cinese – e perché non avvenne

Nel 1988, dopo trent’anni di forti tensioni, Cina e Unione Sovietica compiono i primi passi verso una normalizzazione delle relazioni. Con la fine della Guerra Fredda e l’economia sovietica in declino sotto la Perestrojka di Michail Gorbaciov, Mosca cercò di rafforzare le sue posizioni geopolitiche ed economiche e di ridurre le sue spese per le risorse militari rivolte a est riducendo le tensioni con il suo più grande vicino e

Evoluzione delle capacità di guerra aerea nordcoreane: dalla Guerra di Corea agli anni ’20 del 2000

Durante la Guerra Fredda, l’aeronautica della Corea del Nord, ufficialmente Forza Aerea del Popolo Coreano (KPAAF), mantenne una delle forze aeree più grandi e capaci di tutti gli stati allineati coi sovietici. La Corea del Nord è stata uno dei pochi paesi ad utilizzare aerei da combattimento di fabbricazione sia sovietica che cinese a causa del suo equilibrio unico tra i due paesi durante la Crisi Sino-Sovietica. La sua flotta

La Corea del Nord vuole urgentemente modernizzare la sua aeronautica: come può essere migliorata la flotta negli anni ‘20

La Corea del Nord ha avuto un notevole successo nel modernizzare le sue forze armate negli ultimi 15 anni, producendo diverse centinaia di nuovi carri armati Pokpung-ho e modernizzando le sue vecchie piattaforme Ch’ŏnma-ho, eliminando gradualmente i corazzati dell’era sovietica dal servizio di prima linea, che saranno seguiti a breve da una nuova classe di carri armati svelata recentemente. Il paese oggi schiera una vasta gamma di nuove armi tattiche

Quale caccia di 4a generazione era più debole in combattimento? Un confronto tra Mirage 2000, JF-17 Block 1, Kowsar e altri

L’aviazione militare è progredita notevolmente da quando il primo caccia di quarta generazione, l’F-14 Tomcat della US Navy, è entrato in servizio nel 1974, con vari programmi “5+” e di sesta generazione attualmente in fase di sviluppo, e molti di loro sono pronti a fare i primi voli nel prossimo decennio. Mentre diversi caccia di “generazione 4+” come il Rafale francese e il Su-30 russo, e caccia di “generazione 4++”

La Russia ha perduto uno dei suoi caccia schierati in Libia?

Un video apparso on line il 7 settembre ha causato una serie di speculazioni sui media principali e tra gli appassionati di cose militari. Mostrerebbe un pilota in Libia mentre aspetta di essere evacuato in elicottero dopo che il suo aereo si sarebbe schiantato. La clip mostra, in un ambiente desertico,  un paracadute bianco e arancione sul terreno e la persona, parlando in russo, afferma di essere stato abbattuto col

Aree di crisi nel mondo nr.44 del 12-6-2020

Tripoli Ecco gli aggiornamenti sugli ultimi giorni di veloce avanzata da parte delle GNA di Serraj e Erdogan. Tripoli i fronti della mattina del 6-6-2020 Stamattina le GNA hanno occupato anche la città di Bani Walid dopo l’annuncio del sindaco che il ritiro delle LNA era stato completato. Si è trattato quindi di un evidente accordo di ritiro per evitare perdite e la distruzione della città. La tribù locale, da

Quella volta in cui i Su-27 e i MiG-29 russi si scontrarono sopra l’Africa

Il 6 maggio ricorre l’anniversario della guerra tra Eritrea ed Etiopia. Cominciò in quel giorno del 1998 e durò 12 anni. Le ragioni consistettero in annose dispute territoriali e la sua conclusione portò a nessun guadagno territoriale da ambo le parti, con l’Etiopia a risultare vincitrice sul piano formale. La guerra è speciale, comunque, per una cosa: è stata una delle rare occasioni (se non l’unica) in cui entrambe le