Breaking news
  • No posts where found

Tag "Mikheil Saak’ashvili"

Maidan 2.0: la rivolta ucraina al rallentatore e più autentica

Piazza Maidan, a Kiev, è di nuova piena di manifestanti accampati, ma questa volta l’occidente guarda dall’altra parte. Nel 2014, quando una strana coalizione di neonazisti, membri dell’estrema destra ucraina, estremisti liberali ed europeisti scontenti scese nelle strade di Kiev per rovesciare il presidente e il governo ucraino legittimi, era destino che un simile colpo di Stato sarebbe arrivato a mangiare il mostro che aveva creato. Anche se i sostenitori occidentali

L’Ucraina vuole minare il mondo russo e riprogrammare la Russia

L’Ucraina intende riprogrammare il mondo russo alla maniera europea, e realizzerà questo piano, in particolare, con l’aiuto degli studenti russi, ai quali verrà data l’opportunità di studiare in Ucraina. Questo piano sembra non avere senso, ad una prima occhiata, ma se gli dessimo uno sguardo più da vicino? “L’Ucraina deve imbarcarsi nella missione di raccontare di nuovo la cultura e la letteratura russa con un moderno linguaggio europeo”, ha detto Vladimir

Saakashvili tuona contro la corruzione (sic!)

Probabilmente NON dovreste guardare questo video. Ascoltare l’ex Presidente georgiano e attuale Governatore di Odessa spiegare in un forum contro la corruzione come la loro nazione sia scesa sempre più in basso dopo la “rivoluzione della dignità” del Maidan, potrebbe farvi male al cuore. D’altro canto, potreste volerlo guardare, per osservare come il pubblico ascolti con rispetto un pistolotto contro la corruzione tenuto da una persona ricercata nel proprio paese

7 anni fa Saakashvili promise la pace all’Ossezia del Sud

Mai fidarsi di quest’uomo! Mentre in TV parlava di “pace e convivenza”, l’8 agosto 2008 l’esercito georgiano (appoggiato da istruttori e mercenari statunitensi e israeliani) spianava con i lanciarazzi multipli i villaggi dell’Ossezia del Sud. Adesso tocca agli abitanti di Odessa sopportarlo.   ***** Sottotitoli in italiano a cura di Mario per Sakeritalia.it

La ciliegina sulla torta

Chi sarà la “ciliegina sulla torta” della squadra di Saakashvili, il nuovo governatore di Odessa? ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Saakashvili impegnato a svendere Odessa agli amici americani

Naturalmente, dopo aver rinunciato alla cittadinanza georgiana per evitare l’estradizione e la pena detentiva nel paese nativo. Stop NATO ha di recente pubblicato una notizia, proveniente da Interfax Ucraina, e che praticamente è passata inosservata. La breve notizia affermava: “il capo dell’amministrazione della Regione di Odessa, Mikheil Saakashvili, è partito per gli Stati Uniti al fine di presentare le opportunità di investimento della regione agli investitori internazionali.” (Saakashvili presenta le

Da Odessa alla Transnistria – una nuova guerra cominciata da Misha il Folle?

Mentre la situazione nel Donbass sembra essere al momento “congelata” in una situazione del tipo “violenza durante una tregua”, gli eventi nell’Ucraina Sud-Occidentale hanno preso una brutta piega. Odessa Dovreste ormai aver sentito dire che Saakashvili è stato nominato governatore della regione di Odessa e, come chiunque altro, dovreste aver fatto una risatina mentre lo avete letto. Così è stato anche per me. Ma tralasciando il comico e ridicolo aspetto