Breaking news
  • No posts where found

Tag "Minsk2"

Ucraina: una nuova Guerra?

Il Donbass è di nuovo travagliato. Questa volta sono gli osservatori OSCE ad essere vittime del conflitto. E’ morto un inviato britannico, e altri due osservatori internazionali sono rimasti feriti. Kiev e le repubbliche autoproclamate si accusano a vicenda di aver organizzato l’attentato terroristico. Difficile dire cosa sia successo davvero. Ma se restiamo aderenti ai fatti, sarà tutto più chiaro. Nel 2017 i negoziati per una composizione del conflitto nel

Percorso (di Guerra ?) elettorale

Come noto gli accordi di Minsk prevedono che le elezioni nel Donbass vengano tenute secondo la legge Ucraina, legge che però dovrebbe essere modificata “in accordo” con le autorità secessioniste. E’ pure noto che la modifica della Costituzione intesa a concedere autonomia ad “alcune zone” degli Oblast di Lugansk e Donetsk non è stata concordata con le autorità delle Repubbliche. Dunque sia Zakharchenko che Plotnitskj hanno comunicato che le elezioni

Venti di Guerra in Ucraina

Durante un colloquio con il Presidente della Romania Klaus Werner Johannis, Petro Poroshenko ha annunciato una iniziativa congiunta dei due governi per cancellare la Repubblica Moldava di Pridnestrove: “Abbiamo deciso di coordinare le nostre azioni sulla Transnistria” ha detto Poroshenko “al fine di contribuire a sbloccare il conflitto e per aiutare lo stato sovrano della Moldavia a ripristinare la sua integrità territoriale reintegrando la regione della Moldovia oltre il Dnester”. Si ricorda

Ucraina Sitrep 24 febbraio 2015

Il ritiro delle armi pesanti ed il secondo accordo di Minsk (M2A) La situazione sulla linea di contatto é in generale calma. Le forze Novorusse stanno ritirando le loro armi pesanti in linea con la tabella di marcia, mentre le forze della junta, secondo la maggior parte dei rapporti, non lo stanno facendo o lo stanno facendo poco. La scusa per questi ritardi é che “non sono state create le