Tag "Nagasaki"

75 anni dai bombardamenti atomici: l’insabbiamento di Hiroshima. Come un uomo del Times ha vinto un Pulitzer mentre era sul libro paga del Ministero della Guerra

All’alba dell’era nucleare, un giornalista indipendente australiano di nome Wilfred Burchett andò in Giappone per documentare i postumi del bombardamento atomico di Hiroshima. L’unico problema era che il Generale Douglas MacArthur aveva dichiarato off-limit il Giappone meridionale, impedendo l’accesso alla stampa. Più di 200.000 persone morirono nei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki, ma nessun giornalista occidentale ha visto di persona le conseguenze e ha raccontato la storia.  I media

Armi nucleari migliori per un pianeta più sicuro

Molte persone sembrano aver perso il filo quando si tratta di armi nucleari. Pensano che queste siano come altre armi, e che sono progettate per essere usate in guerra. Ma questa è pura inerzia mentale. Considerando tutte le prove disponibili, le armi nucleari sono anti-armi, progettate per impedire che altre armi, nucleari o meno, vengano utilizzate. In essenza, se utilizzate correttamente, le armi nucleari sono dispositivi di soppressione della guerra.

Le perdite umane non hanno importanza: i teatri di guerra ed il complesso militare-industriale degli Stati Uniti

Anche se la geopolitica è molto più complicata dei semplici contratti per la difesa, è importante capire che cosa ottengano esattamente gli Stati Uniti da azioni belliche che non danno loro alcun vantaggio nel medio come nel lungo periodo. Per un’analisi più approfondita di questa apparente mancanza di motivazioni, leggete questo articolo di Fort Russ: “Il realismo di Israele crea una politica americana irrazionale contro la Russia in Medio Oriente“.

Il vergognoso tentativo di Foreign Policy di presentare il bombardamento di Hiroshima come benefico per il Giappone

L’articolo provocatorio della rivista Foreign Policy fa sembrare i bombardamenti nucleari una manna dal cielo, e che gli Stati Uniti abbiano deciso per ragioni umanitarie di salvare il Giappone dal comunismo. Il mese di agosto è ricordato con tristezza come l’unica volta al mondo in cui sono state utilizzate armi nucleari in guerra, laddove gli Stati Uniti hanno sganciato due bombe che hanno ucciso più di 200.000 persone in due