Tag "NATO"

Il Pentagono approva la vendita di 32 jet F-35A alla Polonia dopo la sospensione della consegna alla Turchia

L’11 settembre, l’Agenzia di Cooperazione per la Sicurezza della Difesa del Pentagono ha autorizzato la vendita di 32 cacciabombardieri F-35A alla Polonia. Il costo stimato dell’accordo per l’acquisto di 32 aerei da caccia di quinta generazione e 33 motori F-135 è stimato a 6,5 miliardi di dollari. L’ordine proposto copre la variante a decollo e atterraggio convenzionale F-35A. “La Polonia ha richiesto l’acquisto di trentadue (32) velivoli F-35 Joint Strike

Il Saker intervista Max van der Werff sulla cospirazione dell’MH 17

Introduzione: l’MH 17 è per la Novorussia ciò che  il massacro di Markale [in inglese] (leggi anche qui) [in italiano] è stato per la Bosnia e ciò che il massacro di Racak [in inglese] (leggi anche qui) [in inglese] è stato per il Kosovo, cioè una tipica operazione “false flag” che aveva due scopi: primo, ovviamente, giustificare un’aggressione militare e, secondo, forzare tutti a scegliere una delle due opzioni, cioè

Il Dragone presenta il suo piano e nega di voler cercare l’egemonia

Il merito chiave de “La Difesa Nazionale cinese nella Nuova Era”, un libro bianco [in inglese] pubblicato a Pechino dal Consiglio di Stato, è quello di chiarire tutti i rimanenti dubbi su da dove nasca questo “Regno di Mezzo” e su dove si prefigga teoricamente di arrivare entro la mitica data del 2049: ritornare ad essere la principale potenza globale. Sebbene non estremamente prolisso nei dettagli, il libro bianco dovrebbe

La Russia è sempre più grande potenza

Sulla Russia si sentono sempre tante sciocchezze, frutto di propaganda stracciona o di approccio economicistico che svia dalla realtà. Ancora qualche giorno fa, uno dei nostri organi di informazione, o di “inseminazione” ideologica, titolava: “Guai economici, conflitti etnici, e spopolamento: la Russia fa più pena, che paura”. Pietà fanno detti scribacchini la cui patetica invettiva assomiglia più ad uno scongiuro che alla verità ma non saranno i riti apotropaici, contro

No Guerra No Nato: Sotto lo «scudo» missili nucleari Usa in Europa

24 nuovi missili USA nella base in Romania, installati in lanciatori verticali sotterranei, altri in Polonia e Spagna, diretti contro la Russia. Il Pentagono effettua il test del nuovo missile balistico a raggio intermedio, progettato mentre il trattato INF era ancora in vigore. Un altro passo verso una nuova corsa agli armamenti nucleari. ***** Video a cura di Manlio Dinucci

Le uccisioni di massa di serbi per espiantargli gli organi non sono iniziate in Kosovo

Contrariamente alla credenza popolare, il traffico più sanguinoso della storia, quando furono espiantati organi dai serbi del Kosovo catturati e imprigionati, non iniziò in Kosovo. Come riportato dai media serbi nel processo condotto dalla missione EULEX in Kosovo, “uno degli accusati ha confessato di aver partecipato alla vendita di organi umani”. Driton Jiljta si è dichiarato colpevole dell’accusa di “abuso di autorità e attività medica illegale”. Questo caso è parte

La Russia si ritira dal Trattato INF per paralizzare la NATO

Il ritiro della Russia dal Trattato INF paralizzerà la NATO, perché l’incertezza sulla solidarietà dei suoi membri è la più grande sfida che l’alleanza potrebbe dover affrontare. Il 2 agosto, gli Stati Uniti si sono ritirati ufficialmente dal Trattato sui Missili a Corto e Medio Raggio (Trattato INF) dopo sei mesi di ultimatum alla Russia. “Il 2 agosto 2019, su iniziativa americana, è stata posta fine al Trattato firmato dall’Unione

Gli S-400 russi sono finalmente in Turchia. Come risponderà Washington?

Dal 2017 politici ed esperti si sono chiesti se la Turchia avrebbe comprato il sistema di difesa missilistica russo, nonostante le minacce americane. Oggi questa domanda è stata superata dalla dura realtà: i media turchi hanno infatti diffuso via Twitter il video dell’IL-76, atterrato alla base aerea di Murted vicino ad Ankara. A bordo del cargo russo, i primi componenti del sistema S-400 Triumph SAM. Punto di non ritorno Oggi

Putin, Lavrov e Xi chiedono la fine della MAD. Lo spettro di Lord Russell si acciglia

Lo spettro della guerra nucleare è da tempo sospeso sul mondo come una spada di Damocle da incubo, che è causa di disperazione per l’umanità a causa della doppia natura della scienza, la quale, da una parte, è una meravigliosa fonte di potenza creativa che eleva e nobilita,  ma dall’altra agisce da portatore di morte e di caos. Tuttavia, sarebbe sbagliato incolpare la scienza per la crisi che l’umanità ha

Le elezioni in Ucraina sono sotto lo stretto controllo dei “difensori della democrazia”

Nei giorni che precedono le elezioni in Ucraina, il Congresso degli Stati Uniti ha deciso che è giunto il momento di esprimere il suo incrollabile sostegno alla democrazia nel paese. Questo è stato fatto in diversi modi. Uno di questi è ricordare alla comunità globale dell’“aggressione russa” del 25 novembre 2018 a sud dello Stretto di Kerch, quando navi della marina ucraina tentarono di attraversare lo Stretto senza permesso, e