Tag "Nazismo"

Altri 1.000 soldati: Trump e Duda firmano una dichiarazione per aumentare la presenza americana in Polonia

Il 12 giugno il presidente polacco Andrzej Duda ha visitato Washington, e ha incontrato il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump per lodare e rafforzare le relazioni tra Polonia e Stati Uniti. Tra le altre cose, i due leader hanno firmato una dichiarazione affinché la Polonia fornisca basi e infrastrutture per 1.000 altri soldati statunitensi da schierare nel paese. “Come affermato nella dichiarazione congiunta, gli Stati Uniti e la Polonia

La Giornata della Vittoria in Russia continua…

Mentre questa settimana il mondo ha di nuovo visto l’annuale Giornata della Vittoria contro la Germania Nazista, una cosa sembra essere più evidente ogni anno che passa – la Russia ha il più alto onore per celebrare questo evento. Le commemorazioni in Russia in termini di numeri di persone e splendore cerimoniale superano di molto eventi pubblici simili tenuti in tutta Europa e Nord America. Anche se, in teoria, questi

La RAI si scusi per aver calunniato la Russia

Aderendo a questa Lettera Aperta la nostra Redazione ed il nostro gruppo di lavoro chiedono alla RAI, alla redazione del Programma Ulisse, il Piacere della Scoperta, ed al dott. Alberto Angela, di dare prova di professionalità e correttezza dando pubblicamente atto dell’errore compiuto nell’attribuire ai “Russi” la corresponsabilità nello sterminio del popolo ebraico.  Lo scorso sabato 13 ottobre  è andata in onda su RAI1 una puntata del programma “Ulisse, il

L’esercito lettone ha giurato al suono della marcia della Legione lettone delle “Waffen SS”

La pagina Facebook della TV di Stato lettone ha pubblicato un video del giuramento dei riservisti, che, venerdì 24 agosto, è stato presieduto personalmente dal Ministro della Difesa Raimonds Bergmanis. Nei commenti è stato fatto orgogliosamente notare che anche tre giornalisti-colleghi di “LTV” hanno seguito l’addestramento presso la base dell’esercito lettone ad Alūksne (una piccola città nel nordest della Lettonia). Fin qui tutto può sembrare normale, ma al momento 0:52

L’Ucraina impara con successo le lezioni di democrazia diretta date da Hitler

Fin dall’inizio del colpo di Stato in Ucraina, le democrazie occidentali fingono di non notare il culto dei criminali nazisti nel paese. Si può presumere che né gli Stati Uniti né i funzionari dell’UE abbiano mai sentito parlare di Stepan Bandera [in inglese] e Roman Shukhevich. Si può anche supporre che non abbiano mai visto marce neo-naziste complete di slogan fascisti e simboli delle SS nelle città ucraine. I funzionari occidentali

Anna Frank non è nata a Donetsk

AVVERTENZA: questo pezzo contiene immagini che possono turbare le persone sensibili e facilmente impressionabili. Qualora siate fra queste vi sconsigliamo di procedere nella lettura. Articolo di Cesare Corda   Durante l’ultima settimana abbiamo visto e rivisto l’immagine di Anna Frank, in moderno restyling, prima con la casacca della Roma, e poi, per par condicio, via via anche con quelle di tutte le altre squadre di calcio Italiane, su tutti i

Lettera ai miei amici americani

Introduzione del Saker: durante l’evacuazione dalla Florida dovuta all’uragano, ho avuto il piacere di vedere alcuni buoni amici (emigrati russi bianchi ed ebrei americani che adesso si considerano americani e che aderiscono completamente alla propaganda ufficiale sugli USA) che pensano sinceramente di essere liberali, progressisti ed anti-imperialisti. Si tratta di persone gentili, dignitose e sincere, ma nel corso dei nostri incontri hanno fatto un certo numero di affermazioni che contraddicevano

Chi trae beneficio dall’ascesa del fascismo?

Il 21 ottobre 2016 un tipica scuola estone è stata testimone di una cerimonia inaugurale del busto di bronzo di Harald Nugiseks, un SS-Oberscharführer (sergente) della Seconda Guerra Mondiale, che ha servito come volontario nella XX Divisione dei Granatieri delle Waffen SS. Secondo il dirigente dell’istituto, il ricordo di Harald Nugiseks accrescerà i sentimenti di patriottismo fra gli studenti, e farà aumentare il loro desiderio di proteggere il paese in

Gli Ustascia e l’ascesa dei partiti Neonazisti in Croazia

Il doppio standard balcanico dell’Unione Europea Nel corso degli ultimi anni, gli analisti e commentatori hanno notato una crescente ondata di sostegno interno per il movimento nazista croato della Seconda Guerra Mondiale, gli Ustascia, che sterminarono attivamente Serbi, Ebrei e Rom sul territorio che controllarono nel 1941-45. Lungi dal condannare questo sviluppo allarmante, il governo croato, l’Unione Europea, e attori non statali all’interno di essa hanno tacitamente e attivamente sostenuto

La Russia sta salvando il mondo dalla guerra totale

Il dispiegamento questa settimana di un sistema missilistico americano in Europa orientale è un altro passo verso una guerra globale totale. Nonostante la propaganda occidentale demonizzi la Russia, la verità è che è la potenza militare russa che sta impedendo un cataclisma del genere. Gli Stati Uniti e i loro alleati della NATO sono già in guerra con la Russia. Questa non è un’iperbole. È un fatto. Gli USA e i