Tag "Orda d’Oro"

La Battaglia di Kulikovo – la riscossa della Russia

Come si arrivò alla battaglia Dopo la conquista mongola-tartara, i territori in disintegrazione della Rus’ di Kiev entrarono a far parte della regione occidentale dell’Impero Mongolo (nota anche come Orda d’Oro), incentrata nella regione del basso Volga. I numerosi principati russi si ritrovarono a dover pagare tributi all’Orda. Durante questo periodo, il piccolo principato regionale di Mosca acquisì potere e spesso sfidò i suoi vicini sul territorio. Uno di questi

Un viaggio storico in Crimea

Washington insiste che le sanzioni rimarranno fino a quando la Russia non restituirà la penisola all’Ucraina, ma questo non accadrà mai. Per Mosca, la Crimea è tornata al suo posto, e questa è una regione che ha visto i conquistatori andare e venire per secoli. Siamo nei resti di Panticapaeum, la capitale del Regno del Bosforo Cimmerio, fondata nel secondo quarto del VI secolo a.C. su entrambe le sponde dello Stretto

Chi altro ha saccheggiato, dato alle fiamme e occupato Mosca oltre a Napoleone?

L’occupazione meno sanguinosa di Mosca fu intrapresa dalle truppe polacco-lituane nel XVII secolo. I Mongoli, invece, devastarono e bruciarono la città fino alle fondamenta. L’invasione mongola della Russia La prima volta che Mosca fu saccheggiata e bruciata fu durante l’invasione mongola [in inglese], molto prima che la città diventasse la capitale del paese. All’epoca una comune città del Principato di Vladimir-Suzdal’, Mosca fu assediata dai Mongoli nel 1238. Durante l’assedio