Breaking news
  • No posts where found

Tag "ortodossia"

APPELLO: il progetto History of the Orthodox People ha bisogno del vostro aiuto!

Il sito History of Orthodox People è stato attivo e in crescita negli ultimi mesi. La sua missione è quella di illuminare non solo il mondo occidentale, soprattutto di lingua inglese, ma gli uomini e le donne di buona volontà di tutte le provenienze e di tutto il mondo con il pensiero teologico e il patrimonio spirituale dell’Ortodossia Cristiana. Le indagini occidento-centriche sulla storia e sulla religione troppo spesso trascurano

Una Festa Ortodossa: la Processione della Croce entra a Kiev

E’ arrivata alle giornate conclusive la Processione della Croce indetta dal Metropolita Onufrij di Kiev e di tutta l’Ucraina ed in svolgimento dall’ inizio del mese. Ci informa in proposito il blog della Parrocchia Ortodossa di San Massimo di Torino: La processione ha luogo in due percorsi paralleli, che a partire dai due più famosi santuari della Madre di Dio nell’est e nell’ovest dell’Ucraina, convergono sulla Lavra delle Grotte di Kiev. Il

Due lati in ogni scacchiera

Come mai prima d’ora, dalla dissoluzione dell’URSS, stanno emergendo in vividi dettagli le differenze reali, profonde ed elementari tra il modo in cui la Russia pensa e vede le cose, e il modo in cui l’Occidente vede le stesse cose e le interpreta. Questo fenomeno è particolarmente evidente nel modo in cui Russia e Occidente si percepiscono reciprocamente. Osserviamo le più semplici differenze di prospettiva, da cui tutte le altre

La “scelta di civiltà” della Russia

Questa settimana, Vladimir Putin e un gran numero di dignitari e ospiti nazionali ed esteri hanno inaugurato la più grande moschea d’Europa: la nuova moschea centrale di Mosca. Questo è stato un grande evento, molto atteso dalle molte decine di migliaia di musulmani russi che vivono nella capitale russa e che, in passato, hanno dovuto pregare per strada a causa della mancanza di una moschea abbastanza grande per ospitarli tutti.

Ivan Il’in sull’Ortodossia

Prefazione di Saker Oggi l’Ucraina occupata dai nazisti celebra “il giorno dell’indipendenza”. I festeggiamenti saranno incentrati su una parata militare in cui gli ucro-nazisti proveranno a scimmiottare la parata del Giorno della Vittoria russo, ma che sarà caratterizzata da Hummer dagli Stati Uniti, uniformi in stile NATO e dalla solita valanga di dichiarazioni russofobe piene d’odio. Il clou della sfilata sarà la marcia della squadra della morte, il battaglione Ajdar.

Oggi è accaduto qualcosa di veramente sorprendente

Questo giorno passerà alla storia della Russia come una celebrazione veramente storica della vittoria sulla Germania nazista. La sfilata – di gran lunga la più bella che abbia mai visto (ahimè, solo in video, non di persona) – è stata superlativa e per la prima volta ha incluso l’Esercito Popolare di Liberazione cinese. Chiaramente, vediamo la storia in divenire. Ma oggi è accaduta anche un’altra cosa non meno sorprendente: il