Tag "Patriarcato di Mosca"

L’Impero divide il mondo Ortodosso – possibili conseguenze

In precedenti articoli su questo argomento ho cercato di impostare il contesto, e spiegare perché la maggior parte delle Chiese Ortodosse sono ancora utilizzate come pedine in macchinazioni puramente politiche, e come la maggior parte dei commentatori che discutono di questi temi oggi usa parole e concetti in modo totalmente contorto, laico e in modo non Cristiano (che è tanto assurdo quanto discutere di medicina usando una terminologia vaga, fraintesa

Gli USA incoraggiano la divisione dell’Ucraina su basi religiose

L’Ambasciatore degli Stati Uniti per la Libertà Religiosa Internazionale Sam Brownback ha visitato l’Ucraina. L’11 settembre è stato ricevuto dal presidente Poroshenko. L’ambasciatore ha colto l’occasione per offrire rassicurazioni [in ucraino] sul fatto che Washington avrebbe continuato a sostenere l’idea di una Chiesa Ortodossa Autocefala Ucraina (UAOC), nonostante il fatto che tale istituzione sia attualmente sotto la giurisdizione del Patriarcato di Mosca. L’UAOC ha chiesto una separazione, e di ottenere

Perché le Chiese Ortodosse vengono ancora utilizzate come pedina di scambio nei giochi politici

Prima di tutto, un avvertimento: oggi toccherò un argomento che è molto doloroso per me e che farà arrabbiare molto i miei lettori. Francamente, ho fatto tutto il possibile per non discutere di questo argomento sul blog, perché so, per esperienza personale, che discutere di questo argomento è per lo più futile, e in genere ha molte reazioni ostili. Ciò è reso ancora peggiore dal fatto che per essere in

La processione della croce in Ucraina potrebbe innescare il rovesciamento di Poroshenko

L’autore è presidente del Centro di analisi e previsione dei sistemi. Un tempo era un prominente diplomatico e analista politico ucraino, ed è stato costretto a emigrare a causa del colpo di stato del Majdan. I preparativi per il rovesciamento di Petro Poroshenko sono in pieno svolgimento a Kiev. La svogliata campagna politica che sul tema delle elezioni legislative anticipate non ha fatto progressi per gli ultimi sei mesi, si