Tag "Pentagono"

Perché le dispute occidentali sulla fornitura di carri armati all’Ucraina non si placano

Varsavia è pronta a creare una nuova coalizione di sostegno militare all’Ucraina se Berlino si rifiuterà di fornire carri armati alle forze armate ucraine. Lo ha detto il premier polacco Mateusz Morawiecki in un’intervista alla Polska Agencja Prasowa. “Creeremo una “coalizione più piccola” di paesi pronti a donare parte dei suoi mezzi moderni all’Ucraina. Non la guarderemo sanguinare passivamente”, ha detto Morawiecki a RIA Novosti. Poco prima, in un’intervista a

Sto pulendo i miei monitor…

…sapete, il caffè spruzzato sui monitor, io che cado dalla sedia. Cose di questa natura dovute a: “Il veicolo da combattimento per la fanteria Bradley è il tipo esatto di veicolo di cui gli ucraini hanno bisogno”, ha detto Mick Mulroy, ex vice assistente segretario alla Difesa e collaboratore di ABC News. “Ce ne sono molti disponibili, sono relativamente facili da imparare ad operare in modo efficace”. Sebbene il Bradley

La guerra in Ucraina ha messo a nudo la debolezza dell’esercito americano

Mi piacerebbe prendermi il merito delle parole che seguono, ma appartengono a un nuovo amico. Un giornalista ora in pensione che ha avuto una carriera esemplare. Recentemente mi ha contattato, mi ha espresso il suo apprezzamento per quello che scrivevo e mi ha incoraggiato a continuare. Ci rende più umili quando una leggenda si prende il tempo di dirti che stai facendo un buon lavoro. Per ora non farò il

New York Times, di nuovo

Ma prima di continuare con il New York Times, qualcosa sull’esecuzione di dieci prigionieri di guerra russi da parte dei nazisti. Non siate troppo emotivi, ormai bisogna sviluppare un certo grado di pelle dura e capire che l’uso del termine nazista non è una sorta d’iperbole propagandistica. Il regime di Kiev è un regime nazista, così come lo sono le persone che lo sostengono in Occidente. Quindi, giustiziare i civili,

Aggiornamento Russia/Ucraina

La Russia è politicamente, economicamente, finanziariamente e militarmente al sicuro dagli obiettivi statunitensi/occidentali di dominare la nazione. L’Ucraina infestata dai nazisti è un contenitore vuoto. La sua economia è in rovina, le sue risorse limitate, il regime è praticamente in bancarotta. Per l’egemone USA è considerato solo un’arma per la guerra perpetua contro la Russia – a spese di una generazione perduta di giovani. Centinaia di migliaia di persone sono

La Russia riscrive l’arte della guerra ibrida

La guerra ibrida viene combattuta prevalentemente sul campo di battaglia economico/finanziario e la scala del dolore per l’Occidente collettivo non farà che aumentare. La “narrativa” fittizia e ferrea imposta in tutto il NATOstan è che l’Ucraina sta “vincendo”. Allora perché il venditore ambulante di armi, riciclato come capo del Pentagono Lloyd “Raytheon” Austin, dalla fine di febbraio implora letteralmente di ricevere risposta alle sue telefonate dal ministro della Difesa russo

La SMO russa: giorno 47 – i “pazzi nel seminterrato” e un poema

Oggi cominciamo con questa nuova notizia [in inglese] “Sette americani su dieci ritengono che la Russia abbia un atteggiamento ostile verso la NATO” Dovete proprio amare la logica di questa gente! La Russia interviene in una nazione vicina, lontana migliaia di miglia, e gli statunitensi lo vedono come una minaccia per gli Stati Uniti d’America. E fa niente che gli Stati Uniti sono la nazione che ha costretto la Russia

Il Pentagono: davanti al suo stesso guaito

NOTA: il titolo fa riferimento ad un vecchio rompicapo sovietico, in cui un uomo prende a calci un maiale con una tale forza che vola “più veloce del suono del suo stesso guaito”. La foto mostra il complesso nucleare tattico “Iskander M” dislocato nella regione di Kaliningrad. Questa è solo una delle “sorprese” per la NATO e i nostri “partner” americani, che sono impazienti di limitare la capacità della Russia

Fratello, t’avanza un missile?

Cercando di mantenere l’inutile, e inutilmente pericolosa, triade nucleare.   Quando giungi a una certa età, potresti avere bisogno di aiuto per muoverti. Lo sapete: stampelle, deambulatori e sedie a rotelle. La stessa cosa vale per i bombardieri  nucleari. Per fronteggiare le sempre migliori difese aeree a copertura di paesi che si potrebbe avere bisogno di attaccare, si stanno tramutando in lanciatori, non bombardieri. Possono volare vicino ai loro obiettivi,

Cosa fanno i biolaboratori segreti americani in Ucraina?

Il 23 aprile l’ambasciata degli Stati Uniti in Ucraina ha riconosciuto che ci sono laboratori biologici in Ucraina che operano sotto il controllo del Pentagono. La dichiarazione dei diplomatici è arrivata dopo una lettera aperta dei deputati del popolo sulle minacce poste agli ucraini da questi centri di ricerca. Tuttavia, gli americani negano la pericolosità, e affermano che il lavoro scientifico viene svolto a scopi esclusivamente pacifici. E il parlare