Tag "Petro Poroshenko"

Quando stringi la mano all’Ucraina, ricorda poi di contarti le dita

Yakiv Smolii vuole raccontarci una storia. Secondo lui, governatore della Banca dell’Ucraina, il suo paese sta per compiere un altro passo [in inglese] per avvicinarsi all’Unione Europea: la liberalizzazione dei controlli sui cambi valutari. Questo, a quanto ci dice,“farà dell’Ucraina un posto più attraente per gli investitori e aiuterà il paese ad avere il suo giusto posto tra le principali economie europee e globali”. L’Ucraina, prosegue, ha percorso una lunga

E la banda continuò a suonare

Casey avrebbe ballato il valzer con la bionda fragola E la banda continuò a suonare. Scivolava sul pavimento con la ragazza che adorava E la banda continuò a suonare. Il suo cervello era così carico che quasi esplose; La povera ragazza si scuoteva allarmata. Non avrebbe mai lasciato la ragazza con il ricciolo di fragola E la banda continuò a suonare. – “The Band Played On”, Palmer/Ward.   La canzone

L’UE può diventare un partner per la Russia?

La riconferma (anche se con qualche cambiamento) del “blocco economico” del governo Medvedev ha suscitato molte spiegazioni, alcune migliori di altre. Oggi voglio esaminare un’ipotesi specifica che può essere riassunta in questo modo: Putin ha deciso di non purgare l’(impopolare) “blocco economico” dal governo russo perché voleva presentare all’UE “facce conosciute” e partner in cui politici dell’UE nutrissero fiducia. In questo momento, con il comportamento folle di Trump che si

Alleanza Moldavia-Ucraina-Georgia: nient’altro che un fuoco di paglia

Il 9 giugno è stata firmata [in inglese] a Kiev una dichiarazione che attesta la creazione dell’Assemblea Interparlamentare Ucraina-Moldavia-Georgia dai capi di quei Parlamenti. Dichiara che le tre nazioni sono unite nel loro obiettivo di opporsi alla Russia e di lottare per una più stretta integrazione con l’UE e la NATO. Ovviamente questo evento deve essere visto nel suo giusto contesto. Il 28 maggio, l’Assemblea Parlamentare della NATO ha dichiarato

Ucraina: un paese di miracoli, dove le persone risorgono dalla morte

I rappresentanti dei Servizi per la Sicurezza dell’Ucraina [SBU] hanno dichiarato che le informazioni sull’uccisione del giornalista d’opposizione russo Arkadij Babčenko [in inglese] a Kiev erano parte di un’operazione dei servizi speciali ucraini. L’operazione, hanno detto i funzionari ucraini, ha aiutato a catturare la persona che ha dato il via all’imminente tentativo di assassinio. Il 29 maggio, è stato reso noto che il giornalista Arkadij Babčenko era stato colpito alle spalle

Leader ucraina dice che metà dell’Ucraina è mentalmente ritardata

La Farion, membro del partito Unione Pan-ucraina “Libertà”, dice che gli ucraini russofoni sono dei ritardati Un leader del partito ucraino Svoboda [Libertà], Irina Farion, ha dichiarato che i russofoni in Ucraina sono mentalmente ritardati e il problema principale dell’Ucraina. La monumentale stupidità della sua affermazione è che insulta non solo circa la metà degli ucraini che parlano russo, ma insulta anche i suoi colleghi nazionalisti ucraini, incluso lo stesso

La guerra invisibile dell’Europa – la guerra civile in Ucraina

Il colpo di Stato del Maidan nel febbraio 2014, attentamente pianificato e orchestrato dall’imperialismo americano in combutta con i suoi tirapiedi neo-nazisti, ha messo in moto una miriade di forze centrifughe che hanno distrutto il paese. Uno sguardo superficiale alla stampa tradizionale europea rivela che l’attuale guerra civile in Ucraina è la guerra invisibile del continente. Non ci sono titoli che lamentano la morte e la distruzione che sopportano ogni

Perché le Chiese Ortodosse vengono ancora utilizzate come pedina di scambio nei giochi politici

Prima di tutto, un avvertimento: oggi toccherò un argomento che è molto doloroso per me e che farà arrabbiare molto i miei lettori. Francamente, ho fatto tutto il possibile per non discutere di questo argomento sul blog, perché so, per esperienza personale, che discutere di questo argomento è per lo più futile, e in genere ha molte reazioni ostili. Ciò è reso ancora peggiore dal fatto che per essere in

Che prezzo dovrà pagare l’umanità per il crollo dell’Impero?

  Sono circondato, il nemico è qua fuori, non voglio che mi prendano e mi portino in parata, iniziate l’attacco aereo, metteranno alla berlina me e questa divisa. Voglio morire con dignità e portare tutti questi bastardi con me. Esaudite il mio ultimo desiderio, iniziate l’attacco aereo, in ogni caso mi uccideranno. Questa è la fine comandante, la ringrazio, dica alla mia famiglia e al mio paese che li amo.

Perché il presidente dell’Ucraina ha paura del tribunale anti-corruzione?

In un’intervista al Financial Times, il presidente ucraino Petro Poroshenko ha affermato che i donatori internazionali non possono legiferare per l’Ucraina, in quanto è una violazione della sovranità del Paese. È strano sentire queste affermazioni da un uomo che è salito al potere grazie a un colpo di Stato sostenuto dai paesi occidentali, e che conserva ancora il ruolo di presidente solo grazie all’appoggio di Washington. L’ex vicepresidente degli Stati