Tag "Russia"

Niente più Cieli Aperti

Il 15 gennaio, il Ministero degli Esteri russo ha rilasciato una dichiarazione in cui annunciava l’avvio delle procedure interne per il ritiro dal Trattato “Cieli Aperti”. Un altro accordo sul controllo degli armamenti potrebbe quindi essersi concluso. Gli USA si sono ritirati per primi dal trattato Nel novembre del 2020, gli Stati Uniti si sono ufficialmente ritirati dal Trattato Cieli Aperti. Prima di questa mossa, Washington aveva ripetutamente accusato la

Le Orlan rimarranno tra delle navi più pericolose al mondo, ma solo ad una condizione

Al giorno d’oggi, le grandi navi di superficie formano la spina dorsale di qualunque grande flotta al mondo. Sono bene armate e in grado di eseguire una varietà di compiti, dalla difesa aerea e missilistica al fronteggiare eventuali nemici sottomarini, scrive l’edizione americana di Military Watch. Le navi più grandi sono in servizio nella Marina Russa e nella US Navy. Ma solo la presenza delle tecnologie più recenti indica l’appartenenza

Esplosione nel principale gasdotto ucraino, le autorità affermano che potrebbe trattarsi di sabotaggio

Il 9 gennaio si è verificata un’esplosione in una sezione del Gasdotto Russo-Ucraino nella regione di Poltava, ha comunicato l’Operatore Ucraino del Sistema di Trasporto del Gas. L’esplosione è avvenuta vicino al villaggio di Kalaydincyj, nella regione di Poltava, ha riferito [in ucraino] il servizio stampa della compagnia Lubnigaz. “Abbiamo ricevuto informazioni operative sull’esplosione del gasdotto principale, che è servito dall’Operatore Ucraino del Sistema di Trasporto del Gas, in un

La Lituania ha deciso di sbarazzarsi del gas di Gazprom, e riceve gas liquefatto dalla… Russia

Nel 2014, sulla scia delle sanzioni anti-russe, la Lituania ha deciso di sbarazzarsi del monopolio della russa “Gazprom” e di diventare energeticamente indipendente. Su questa ondata molto patriottica, a Klaipėda è stato costruito un terminale per il gas naturale liquefatto. La Lituania prevede di ritirarsi dall’anello energetico BRELL entro il 2025. Avendo iniziato la costruzione del terminale per il gas naturale liquefatto, la Lituania sperava di riceverne dai suoi partner

Russia e Occidente sono incompatibili

Nel determinare il percorso di sviluppo della Russia e della società russa, la domanda più stringente è: chi siamo? Un super-ethnos russo che è emerso nello spazio europeo e ha unito gli slavi ideologicamente, economicamente e politicamente in una nazione, e ha creato la sua potente civiltà russa? O una parte della civiltà occidentale (europea) – un pietoso confine tra Europa e Asia? Nella scelta del percorso di sviluppo di

I 10 migliori risultati tecnologici della Russia del 2020

Ciò che è interessante è che l’anno è stato molto difficile, possiamo dire – straordinariamente difficile. Ma non ricordo così tante scoperte tecnologiche importanti da molto tempo. Quindi presento alla vostra attenzione il mio elenco, molto probabilmente tutt’altro che completo, di 10 progetti. 1. L’avvio dell’attività commerciale della centrale nucleare galleggiante “Akademik Lomonosov” La lunga, lunghissima costruzione di questa struttura unica si è infine conclusa con la messa in servizio

La Russia contro un’amministrazione Biden

Sicuramente sembra che Biden prenderà il controllo della Casa Bianca in un modo o nell’altro, e anche se Trump e i suoi sostenitori potrebbero ancora provare alcune cose, la correlazione politica delle forze all’interno delle classi dirigenti statunitensi è chiaramente contro Trump. Quanto ai “deplorevoli” – sono stati neutralizzati truccando le elezioni. Il che significa che la Russia dovrà presto affrontare la banda di Neoconservatori messianici più rabbiosamente russofoba della

Le 5 più grandi emergenze nell’ambasciata americana a Mosca

La vita dei dipendenti dell’ambasciata degli Stati Uniti non è mai stata facile. 1. Un devastante incendio nel 1977 Il 27 agosto 1977 l’ambasciata degli Stati Uniti prese fuoco. L’incendio iniziò all’ottavo piano e si diffuse rapidamente in tutto l’edificio. “Successe un po’ dopo le 22:30 di venerdì sera. Mi stavo rilassando nel mio appartamento a Spaso House [la residenza dell’ambasciatore] quando squillò il telefono. La maggior parte dell’ottavo piano

Non date la colpa ai sovietici per la guerra nel Nagorno Karabakh

Nell’ultima settimana di settembre, un’offensiva azera ha rinnovato le ostilità nel perenne conflitto armato nel Caucaso meridionale tra l’Armenia e il suo vicino sulla regione del Nagorno Karabakh (“il Montuoso Karabakh”). Ad ottobre, gli scontri si sono intensificati poco oltre il confine di stato tra l’Azerbaigian e la Repubblica dell’Artsakh, non riconosciuta a livello internazionale, che aveva subito pesanti bombardamenti da parte degli azeri, con ordigni a grappolo di fabbricazione

La presidenza di Zelenskyj dipende dal vaccino russo – lo Sputnik V arriverà in Ucraina?

Con 18.000 cittadini morti a causa del COVID-19 e i paesi occidentali che interrompono le forniture di vaccini, l’unica speranza dell’Ucraina rimane un farmaco di fabbricazione russa. Qual è la probabilità di un simile sviluppo? In precedenza, News Front aveva riferito che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump con un decreto aveva vietato l’esportazione di vaccini contro il coronavirus fino a quando tutti gli americani non li avessero ricevuti.