Breaking news
  • No posts where found

Tag "Russia"

Il Parlamento Europeo marcia unanime verso la guerra

Salvo sorprese dell’ultimo minuto, tutti i sette gruppi del Parlamento Europeo voteranno oggi una mozione surreale con la quale (fra l’altro) l’Assemblea: – “Condanna energicamente la politica aggressiva ed imperialista della Russia, che costituisce una minaccia per l’unità e l’indipendenza dell’Ucraina e rappresenta una minaccia potenziale per l’Unione Europea.” (punto 5); – “Richiede la continuazione dell’odierno regime sanzionatorio dell’Unione Europea in particolare in occasione dell’imminente incontro del Consiglio del marzo 2015, dal

Giulietto Chiesa a Saker Italia:”L’occidente fra due opzioni: lento declino o guerra mondiale”

Come avevamo preannunciato Giulietto Chiesa ha risposto alle domande della nostra comunità. Non vogliamo sottrarre troppo spazio a questa intervista che consideriamo molto importante per il numero dei temi trattati, la precisione di Giulietto Chiesa e la profondità delle risposte.     Ci limiteremo ad attribuire a questo evento corale tre motivi: partecipazione, generosità, serietà. La partecipazione è la vostra. Siamo una testata giovane ma abbiamo già un seguito robusto ed in

Ragioni per l’Ottimismo

Questa potrebbe sembrare una strana linea di ragionamento da seguire, visto quanto chiunque altro sta dicendo. Alcuni pensano che il 2015 sarà una ripetizione del 2014 con alcuni cambiamenti incrementali (sempre una scomessa sicura, ma una lettura noiosa) mentre altri stanno stanno mettendo in guardia su di un potenziale scontro nucleare tra USA e Russia (sempre una possibilità, alla pari con l’impatto di un asteroide o una supernova nelle vicinanze

Perché l’America non si può fermare

Un tentativo di descrivere i problemi degli USA in relazione alla sicurezza internazionale. In passato, in differenti occasioni, ho scritto sul fatto che gli Stati Uniti stanno deliberatamente distruggendo l’intero sistema della sicurezza internazionale, quello stesso sistema che avevano contribuito a costruire insieme con l’URSS. Il motivo per cui gli USA hanno incominciato a smantellare questo sistema è comprensibile: negli anni  ’90 la generazione dei “vincitori” ha preso il potere

Ecco il 2015 spiegato in anticipo

Non sapete quello che sta per accadere, ma sapete chi Washington sta per accusare. 25 Gennaio: In una università messicana spariscono 467 persone. Il Dipartimento di Stato americano accusa la Russia. 1 Febbraio: In Venezuela un colpo di stato militare depone il presidente Nicolàs Maduro. Washington condanna la mancanza di democrazia. 2 Febbraio: Gli Stati Uniti riconoscono il nuovo governo militare venezuelano, gli offrono 50 aerei da caccia e carriarmati.

La Russia ha un modo per rompere il dominio del Petrodollaro. E’ giunto il momento di attuarlo

-Organizzare un cartello dei produttori di petrolio -Denominare le vendite in rubli, yuan -Il dollaro, come valuta, non è più un buon investimento -Può esser fatto con maggiore oro a supporto del rublo e yuan L’Iran lo ha desiderato da molto tempo. E’ in corso una profonda trasformazione del sistema monetario globale. E’ guidato da una tempesta perfetta; la necessità per la Russia e l’Iran di sfuggire alle sanzioni occidentali,

I Marines Russi si preparano per la guerra artica nel 2015

I marines della Flotta del Nord parteciperanno agli esercizi militari nell’Artico, secondo quanto detto dal portavoce della flotta del nord Vadim Serga. I marines della Flotta Russa del Nord seguiranno un addestramento speciale nel 2015 per le attività militari nell’Artico, ha detto il portavoce della Flotta del Nord, Vadim Serga, giovedì 8 c.m. Nel 2015 la Brigata Indipendente di Fanteria di mare del Comando Unito Strategico della Flotta del Nord

Innocenti all‘estero

Di MJ La sera di Capodanno una storia vera sulla falsariga di Hansel e Gretel (nell’originale “babes in the woods”, ndt) è apparsa nei media: due dolci giovani italiane dagli sguardi innocenti da tempo sparite nell’oscura Siria sono riapparse come prigioniere del fronte al-Nusra, umili, con gli occhi rivolti a terra, avvolte da panni neri. Tutto iniziò quando Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, studentesse universitarie di 20 e 21 anni,

Il 2015 sarà l’anno di Iran, Cina e Russia

  Pechino, 31 dicembre. Allacciate le cinture: il 2015 sarà un tornado che opporrà Cina, Russia e Iran a quello che ho descritto come l’Impero del Caos. Quindi sì – ruoterà tutto attorno alle prossime mosse verso l’integrazione dell’Eurasia, mentre gli USA ne saranno sempre più spinti fuori. Vedremo una complessa interazione geostrategica che minerà progressivamente l’egemonia del dollaro come valuta di riserva e, soprattutto, del petrodollaro. Con le enormi

Ramzan Kadyrov offre a Putin le sue *personali* forze speciali volontarie cecene.

Un video incredibile, grazie mille alle persone che lo hanno tradotto in meno di 24 ore!! Il video inizia mostrando le forze speciali cecene equipaggiate con uniformi russe militari e delle forze speciali di polizia. Notate che l’età media sembra essere attorno ai trent’anni. Li possiamo chiamare duri combattenti con esperienza. Verranno impiegati da Putin e in caso affermativo, come? È difficile stabilirlo. Probabilmente non in modo ufficiale, ma dal