Breaking news
  • No posts where found

Tag "Russia"

Il nuovo governo greco: Il cavallo di Troia russo dentro la UE?

Il neo-eletto governo radicale della Grecia ha mandato onde d’urto per l’Europa il 27 Gennaio, quando un portavoce del nuovo Primo Ministro Alexis Tsipras ha sostenuto che la Grecia non avesse approvato una dichiarazione dei capi di governo europei riguardo a possibili ulteriori sanzioni contro la Russia. La dichiarazione della UE, che invitava gli stati a “considerare ulteriori sanzioni”, era una risposta all’inasprirsi dei combattimenti in Ucraina orientale di cui

Video: La Russia è pronta

Ecco la traduzione in lingua italiana del video proposto dal Saker il 9 Febbraio, buona visione! Team Saker Italia

Allerta dalla Società Russa – Siamo pronti per la Guerra; Voi lo Siete?

Una delle differenze più evidenti tra i media russi e quelli occidentali è che il tema di una possibile guerra è costantemente discusso dai russi e quasi mai dagli occidentali. In Russia, gli articoli piu’ importanti discutono i rischi di guerra, come del resto lo fanno molti personaggi noti, e nei talk-shows il tema è altrettanto ricorrente. Anche Putin ha recentemente dichiarato di non ritenere probabile una guerra. È come

C’è speranza e c’è un altro “Occidente”

L’ho detto molte volte su questo blog e lo ridico anche oggi: esiste un “altro Occidente” che noi, e per noi intendo tutti quelli che si oppongono all’Impero, non dovremmo mai dimenticare. C’è un Occidente che non vedrete mai riportato dai media corporativi e che è formato da innumerevoli individui che non si interessano di politica, non organizzano dimostrazioni e che semplicemente conducono una vita spiritualmente libera, lontana da quella

Ascoltando Lavrov a Monaco di Baviera

Devo dire che personalmente non ricordo niente di simile a quello che è successo oggi a Monaco di Baviera. Per prima cosa, ho rilevato un tono nelle parole di Lavrov, che non avevo sentito così forte prima. Naturalmente, Lavrov era calmo, composto ed educato. Ma questa volta ho anche percepito un immenso senso di disgusto da parte sua per il pubblico cui si rivolgeva, e per quello che questi cosiddetti

Temendo la disfatta dell’esercito ucraino, la Merkel parla di pace

Angela Merkel è arrivata giovedì a Kiev con un piano di pace. Il giorno successivo è andata a Mosca per presentarlo a Putin. Secondo l’autorevole quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung tale piano propone: Un immediato cessate il fuoco Ampia autonomia per il Donbass Riconoscimento delle recenti conquiste territoriali dei ribelli Il governo federale ha negato quanto riportato da una fonte di stampa, che esista cioè un piano di pace per l’Ucraina

Guerra in Ucraina

  Di Alexander Mercouris Russia Insider ha pubblicato il mio ultimo pezzo sulla Guerra in Ucraina, una versione più accurata e completa rispetto a quello precedentemente presentato in queste pagine. 1. Il punto fondamentale è dato dall’andamento della Guerra: non sono i modesti movimenti tattici a determinarlo bensì il livello di perdite sofferto dall’esercito ucraino. Sono stati martellati la scorsa estate e lo sono nuovamente adesso. Nel mio pezzo per

Da Napoleone ad Adolf Hitler a Conchita Wurst

L’EU si è di nuovo riunita e, insieme al voto greco, ha prolungato e aumentato le sanzioni alla Russia. Nel frattempo la giunta, sostenuta dall’EU, continua tutti i giorni ad ammazzare la sua dose di civili nella Novorussia. E, se per “Charlie” sono scesi in strada a milioni, di questo massacro non importa nulla a nessuno. Peggio ancora , l’EU sostiene dei nazisti assassini (e neanche voglio ricordare gli USA).

Il denaro parla. Putin programma di invitare a Mosca il primo ministro greco, Tsipras. Possibile l’invio di un’ancora di salvezza di 10 miliardi di dollari dalla Russia alla Grecia

Dall’ufficio del Primo Ministro greco arriva la conferma: il Presidente russo ha espresso il desiderio di parlare entro la settimana, direttamente, per telefono, con il nuovo Primo Ministro greco, Alexis Tsipras. Secondo il quotidiano greco “Vima”, a breve si presenteranno nuove finestre di opportunità di cooperazione con la Russia, e a breve si attendono annunci dell’Ufficio Stampa greco. L’imminente conversazione telefonica tra Putin e Tsipras si concluderà con un invito

Obama, preso dal panico, teme che la Grecia si unirà al campo Cina/Russia. Gli Usa creano una ‘task force’ per aiutare la Grecia nella gestione del debito

Gli Stati Uniti hanno chiaramente compreso la posta in gioco con il nuovo governo di Atene nel caso non si trovi soluzione al problema del debito greco. Dopo la dichiarazione del presidente Barack Obama sul debito greco (fatta durante un’intervista alla CNN) a favore di dilazioni e contro ulteriori misure di austerità, il Presidente degli Stati Uniti intende inviare ad Atene una equipe per approfondire con il governo SYRIZA la