Breaking news
  • No posts where found

Tag "Sanzioni"

ONU: nessun effetto positivo per Russia e Unione Europea dopo le sanzioni di 155 miliardi di dollari

Secondo la stima dell’ONU, in oltre tre anni di «guerra sanzionatoria» con le nazioni occidentali, la perdita economica della Russia è stata di 55 miliardi di dollari, mentre quella dell’Unione Europea ammonta a 3,2 miliardi di dollari al mese ovvero, calcolati sui tre anni, almeno due volte di più. Questi dati sono stati resi noti nel rapporto dell’esperto delle Nazioni Unite Idriss Jazairy, che in aprile si è recato per

Putin distrugge l’approccio americano verso la Corea del Nord e la diplomazia con la Russia – e mette in guardia da una “catastrofe planetaria”

Vladimir Putin ha dichiarato che è difficile lavorare con gli Stati Uniti, considerato che i membri della classe politica confondono l’Austria con l’Australia. Il presidente russo si è rivolto ai giornalisti durante la conferenza dei BRICS a Xiamen, in Cina, dove ha pronunciato parole dure sullo stato attuale della cultura politica negli Stati Uniti, e ha avvertito dei pericoli impliciti in un approccio bellicoso nei confronti della Corea del Nord.

Con il motore ucraino – Chi ha aiutato Kim Jong Un a costruire un missile capace colpire gli USA

La reazione di Kiev alla pubblicazione sui media occidentali di un possibile coinvolgimento della società ucraina Yuzhmash nel successo del programma missilistico della Corea del Nord è stata piuttosto emotiva. Questa è una grave ragione di preoccupazione per le autorità ucraine. La situazione attuale ricorda molto la faccenda della fornitura di armi all’Iraq del 2002, che ebbe gravi conseguenze per il paese.   15 anni dopo Lo scandalo della possibile

Corea del Nord: fuoco, furia e fifa

I campanelli d’allarme trillano per la speculazione sulle “possibili” testate nucleari miniaturizzate di Pyongyang. Occhio ai cani della guerra. I “tizi” dell’intelligence, gli stessi che ti hanno servito i bambini tirati fuori dalle incubatrici dai “diabolici” iracheni oppure le inesistenti armi di distruzione di massa, ora stanno smerciando l’idea che la Corea del Nord ha prodotto una testata nucleare miniaturizzata capace di entrare nei suoi missili intercontinentali recentemente collaudati. Questo

Le nuove sanzioni americane contro la Russia – Un fallimento della strategia USA

Recentemente, il Congresso americano ha votato delle sanzioni contro la Federazione Russa, motivate dalla sua presunta ingerenza, assolutamente non provata, nelle elezioni presidenziali americane. Il voto è stato quasi unanime. Il presidente Trump ha firmato il decreto. È un errore enorme e stupido. Avrebbe dovuto opporre il suo veto, anche se ciò non avrebbe probabilmente cambiato nulla. Firmando la legge, Trump ha rinunciato alla sua posizione di relativa neutralità verso

Venezuela – l’Assemblea Costituente Nazionale è al suo posto – ma la lotta per la sovranità non è finita

Il 30 luglio il Venezuela ha votato  a favore di un’Assemblea Costituente Nazionale (ANC – Asamblea Nacional Constituyente) con un clamoroso risultato di 8,1 milioni di voti favorevoli, ovvero oltre il 41% dell’elettorato totale avente diritto. La stima è stata confermata dalla Presidentessa del Consiglio Elettorale Nazionale, Tibisay Lucena. Il grido di battaglia Chavista prima delle elezioni era Venceremos! – lo slogan rivoluzionario preferito di Che Guevara. E il giorno

L’espulsione della Russia di personale dell’ambasciata americana è enorme e senza precedenti

L’espulsione ad opera della Russia di 755 impiegati delle missioni diplomatiche degli Stati Uniti in Russia non ha precedenti nella storia moderna e potrebbe dare un colpo devastante all’intelligence statunitense e alle operazioni di “promozione della democrazia” in Russia. Lo scorso autunno, quando l’amministrazione Obama considerò l’espulsione di diplomatici russi dagli Stati Uniti in risposta allo scandalo Russiagate, pare che John Tefft – l’ambasciatore statunitense in Russia – abbia avvertito

Le sanzioni senza precedenti degli USA contro la Russia: dettagli poco conosciuti, problemi reali, risposte del Cremlino e loro conseguenze

Il 25 luglio il Congresso americano ha votato il disegno di legge sull’introduzione di un pacchetto di sanzioni anti-russe. Tuttavia, molto prima di questo evento, la stampa liberale russa è stata investita da uno “tsunami” di disfattismo, mentre i media filo-americani annunciavano l’imminente resa di Mosca. Quanto sono realmente pericolose le sanzioni americane? Questo disegno di legge è in grado di fermare la costruzione dei gasdotti russi? Quali sono i

L’Europa smetterà di prendere ordini da Washington?

L’America ha interessi, non alleati. Dopo la Seconda Guerra Mondiale ha spinto, convinto con le minacce e costretto altri paesi a piegarsi alla sua volontà. Invece di lavorare in modo cooperativo con altre nazioni, esige l’asservimento, il suo obiettivo è il dominio globale incontrastato. Non tollera nessuno Stato indipendente sovrano, e li destina al cambio di regime tramite l’assassinio dei loro leader, le rivoluzioni colorate o la guerra; quest’ultima è

Qatar – una vittima degli Stati Uniti e dei loro alleati

La crisi qatariota, causata dalle richieste di alcuni paesi arabi, impossibili da soddisfare e che sono solo una copertura per rivendicazioni completamente diverse, continuerà fino a quando queste richieste non verranno soddisfatte. Dopo il previsto fallimento dell’ultimatum al Qatar, il Quartetto Arabo ha espresso il suo rammarico e ha promesso di aumentare la pressione sull’emirato ricco di gas e petrolio, che un mese fa è diventato improvvisamente l’incarnazione di tutta