Breaking news
  • No posts where found

Tag "SDF"

Sitrep con Stefano Orsi Nr.016

Nella puntata di oggi parleremo di tre fronti attivi in Siria e degli sforzi della diplomazia russa nell’area medio-orientale. In particolare Stefano ci parlerà del viaggio di Putin di due giorni fa. Volato a Latakia per dichiarare vinta la guerra all’ISIS, Putin è partito immediatamente alla volta del Cairo per incontrare Abdel Fattah el-Sisi. Successivamente ha incontrato Erdogan ad Ankara. Esamineremo insieme cosa c’è dietro queste visite e quali sono

Situazione operativa sui fronti siriani del 8-12-2017

Attendavamo ormai da settimane di poter annunciare la completa liberazione della parte occidentale della valle del fiume Eufrate, finalmente possiamo farlo. Con la liberazione di Al Jalaa, ultimo villaggio di una certa dimensione in mano all’ISIS (gli altri più piccoli non sono stati in grado di opporre resistenza),  l’attenzione siriana ora si sposta principalmente sui fronti di Idlib e secondariamente su quelli del Golan siriano e di Daraa. Israele ha

Sitrep con Stefano Orsi Nr.015

Abbiamo contattato nuovamente Stefano per aggiornarci su tre dei fronti attivi in Siria: Abukamal, Idlib e Daraa. Parleremo di Turchia, Iran e Israele. Durata circa 1h e 2min Buona visione!

Situazione operativa sui fronti siriani del 1-12-2017

I giorni trascorrono e purtroppo non riusciamo a mettere la parola fine sulla storia del Califfato in Siria ed in Iraq. Possiamo ammettere chiaramente che, essendo alle battute finali, l’esercito siriano con i suoi alleati si stia concentrando maggiormente sulle prossime operazioni nella sacca di Idlib. Dobbiamo però notare come i combattimenti sul fronte di Al AbuKamal siano decisamente rallentati. Passiamo ora a vedere quanto accaduto sui fronti, daremo anche

Sitrep con Stefano Orsi Nr.015

In questo appuntamento parliamo di Abukamal e della fine del Califfato in Siria, apriremo inoltre una parentesi sull’avanzata curda oltre le sponde dell’Eufrate, verso il confine iracheno. Durata circa 48 min. Buona visione!

Situazione operativa sui fronti siriani al 23-11-2017

  Man mano che passano i giorni, i progressi dell’esercito siriano, e di quello iracheno oltre il confine, avvicinano la definitiva scomparsa del Daesh dal Medio Oriente, scomparsa nel senso di territorio sotto il suo controllo; ben inteso, non ci facciamo illusioni che a livello di jihadisti arruolati molti di essi avranno già fatto ritorno in Europa, o nei loro Paesi natali, e altri si apprestino a seguirli. Presto comunque

Sitrep con Stefano Orsi Nr.012

Oggi parliamo di Siria e Libano. Passeremo dai recenti sviluppi a Abukamal e Al Qaim, in Iraq, per spostarci poi in Libano. Le notizie che ci giungono sono tutt’altro che confortanti, cominceremo da oggi a concentrare la nostra attenzione anche su questa nazione. Buona visione! (Durata circa 43 min)

Riassunto sulla Siria – l’ISIS perde il controllo del suo ultimo rifugio urbano

Clicca qui per ingrandire Oggi l’Esercito arabo siriano ha liberato la città di Deir Ezzor dall’ISIS. L’ultima resistenza si è conclusa durante la notte. I restanti combattenti dell’ISIS hanno cercato di fuggire verso nord oltre l’Eufrate, verso la zona in mano alle forze per procura americane, ma la maggior parte di essi non c’è riuscita. Ci vorrà ancora qualche giorno per rimuovere gli ordigni improvvisati rimasti in città e per mettere

Situazione operativa sui fronti siriani del 27-10-2017

Appuntamento settimanale per riassumere la situazione sui fronti siriani dopo i fatti descritti nella sitrep del 20 ottobre. Vediamo nel dettaglio i fronti attivi al momento, allargando lo sguardo al vicino Iraq. Aggiornamento flash dai fronti siriani del 22-10-2017 Se qualche sprovveduto avesse nutrito dubbi sulla reale natura e sul compito delle SDF-YPG in Siria, oggi potrebbe osservare l’ultimo tassello mancante al puzzle che chiarisce a cosa servano realmente e quale

Sitrep con Stefano Orsi Nr.010

Quest’oggi abbiamo registrato una puntata speciale con Stefano Orsi, argomento del giorno la morte di Issam Zahreddine. Parliamo della situazione in Siria nei dintorni di Deir Ezzour e di Mayadin. Ci spostiamo poi dalla Siria all’Iraq, descrivendo le azioni intraprese dal governo iracheno per far rispettare la sua sovranità territoriale. Discutiamo inoltre delle varie ragioni che han portato alla morte due importanti uomini d’azione come il generale russo Asapov e