Tag "Sitrep"

Situazione operativa sui fronti siriani del 13-8-2018

Procediamo nel lavoro di divulgazione e commento sulla campagna di liberazione della Siria dal terrorismo. Oggi annotiamo due fatti importanti, il primo riguarda la campagna nella provincia di Suweida, dove l’ISIS controlla, o meglio controllava, una sacca di una certa dimensione. L’altra invece riguarda la preparazione della prossima offensiva su Idlib, territorio sotto diretto controllo delle forze terroriste delle FSA filoturche o di Al Qaeda che si sono divise e

Situazione operativa sui fronti siriani al 10-8-2018

Chiuso il capitolo del sud ovest siriano, con il termine della Grande Battaglia per Daraa e Quneitra, ricominciamo ora con quelle che sono operazioni minori, ovvero l’attacco alla sacca ISIS formatasi alla vigilia dell’operazione di cui sopra e che è stata usata come base per gli attacchi sanguinosi di Suweida, costati la vita a più di 250 civili siriani. Come abbiamo letto nelle precedenti Sitrep e bollettini flash, il giorno

Situazione operativa sui fronti siriani del 5-8-2018, il bollettino n. 151

La Grande Battaglia per DARAA e QUNEITRA Il martire Issam Zahreddine ,  druso di Suweida: “Meglio che proteggere la tua casa è proteggere il tuo quartiere, meglio che proteggere il tuo quartiere è proteggere la tua città, meglio che proteggere la tua città è proteggere il tuo Paese” Non dimenticherò mai il coraggio e l’esempio di questo leone del deserto! È parecchio che manco di aggiornare per iscritto gli avvenimenti

Sitrep con Stefano Orsi Nr.039

Siamo stati interrotti ancora una volta tuttavia sfruttiamo l’occasione per dividere gli argomenti trattati. Nella prima parte parliamo delle ultime notizie da Al-Sweida, dove un grave attentato dell’ISIS ha causato la morte di più di 250 persone. Nella seconda parte comincia la Sitrep e parliamo dell’evoluzione della campagna di Daraa e dell’abbattimento del Su-22 da parte delle difese israeliane. Buona visione!

Sitrep con Stefano Orsi Nr.038

In questa puntata parleremo principalmente di Daraa. Parleremo dell’incontro tra Trump e Putin avvenuto ad Helsinki e ricorderemo la strage del volo MH-17. La puntata è stata divisa in due parti perché abbiamo avuto problemi con il collegamento. Durata circa 1h e 30min. Buona visione!  

Sitrep con Stefano Orsi Nr.037

Oggi parleremo dell’offensiva su Daraa e delle riconciliazioni in corso. Parleremo della sacca di Al Sukhnah e della sua prossimità ad Al Tanf, area sottratta dagli Stati Uniti. In ultimo parleremo dello sventato attacco con droni contro l’aeroporto di Hmeimim. Durata 1 ora e 6 min circa. Buona visione!

Situazione operativa sui fronti siriani del 25-6-2018 la n.150!!

Apriamo oggi la nostra 150° SITREP, prima di passare all’analisi dei fronti vi propongo la videositrep che abbiamo realizzato il giorno 22, proprio appena prima che partisse l’offensiva siriana. Facciamo infatti il punto su tutti i fronti in vista di questa attesa operazione. La Grande Battaglia per Daraa ha avuto poi inizio. Giorno 22-6-2018 Ci avviciniamo sempre più a quella che potrebbe essere una delle battaglie più cruente e pericolose

Sitrep con Stefano Orsi Nr.036

In questa puntata parleremo dell’avanzata siriana su Daraa, della sacca ISIS ad Al Sukhnah e dell’area in mano alle SDF, sotto il controllo francese e Usa. Ci scusiamo per la breve interruzione durante la registrazione al min 16.24, la connessione è stata ristabilita dopo una ventina di secondi di attesa. Buona visione! Durata 54min circa.

Situazione operativa sui fronti siriani del 19-06-2018

Stiamo trascorrendo un periodo in cui non vi sono grandi offensive ma grandi preparativi. La presenza costante delle forze ISIS non ancora eradicate, gli spostamenti di truppe a sud presso i settori di Quneitra e Daraa, la Siria occupata dalle forze filo USA in fermento di rivolta. Sono questi i fronti attuali e di cui oggi parleremo. Siria del sud Daraa e Quneitra Proseguono i preparativi. Nelle settimane scorse sono

Sitrep con Stefano Orsi Nr.035

Nota: L’incursore italiano del 9° Col Moschin premiato non è caduto, per fortuna. Mi scuso per l’errore e mi felicito per la sua ottima salute. Stefano Orsi