Tag "SouthFront"

Democrazia in azione: la Wikipedia ucraina censura diverse fonti ucraine e russe, e pubblica articoli assurdi

Recentemente, la Wikipedia in lingua ucraina ha annunciato che avrebbe bloccato i collegamenti a numerosi media ucraini, secondo quanto riportato da Strana.ua [in ucraino]. Questi canali sono stati dichiarati propaganda anti-ucraina. Strana ha riferito che “in Ucraina attivisti di estrema destra sono stati incaricati di moderare l’enciclopedia online”. Ricevono denaro dagli Stati Uniti e censurano articoli insieme al Ministero degli Esteri ucraino. La situazione è simile alla storia del segmento

I documenti rivelano maggiori dettagli sulle avventure di Biden e Poroshenko in Ucraina

Il 16 settembre, il parlamentare ucraino Andrij Derkach e l’ex procuratore Konstantin Kulik hanno continuato a rilasciare prove contro il Partito Democratico statunitense, in particolare Joe Biden e suo figlio Hunter Biden e i loro partner in Ucraina. Questa volta ci sono stati meno “intercettazioni Poroshenko-Biden” e più indagini su come i soldi sono stati rubati. I fatti principali che Derkach ha rivelato circolano intorno al modo in cui il figlio

Elezioni presidenziali e tentativi di Maidan in Bielorussia

Il 9 agosto la Bielorussia ha tenuto le elezioni presidenziali. Le elezioni tenutesi tra la crisi globale del coronavirus e il declino economico hanno visto un’affluenza record (oltre l’84%) con il radicale aumento dell’attività dei partiti d’opposizione nel Paese. Secondo la commissione per i sondaggi, il presidente in carica Alexander Lukashenko ha ricevuto il 79-81% dei voti. La principale candidata dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaya ha ricevuto circa l’8% dei voti, con

La russa Rosatom guiderà la rimozione dei sottomarini nucleari affondati nell’Artico

La società statale russa Rosatom si sta preparando [in russo] per ottenere lo status di organizzazione responsabile della rimozione dei sottomarini nucleari affondati dalle acque artiche. L’aumento di sottomarini fuori servizio e il miglioramento della sicurezza nucleare e contro le radiazioni sono stati i temi principali della 23a riunione della commissione congiunta russo-norvegese per la cooperazione nel campo della protezione ambientale. Mentre Mosca assumerà la guida dell’operazione, il governo norvegese

Il sottomarino nucleare lanciamissili Knyaz Vladimir entra in servizio attivo

L’ultimo sottomarino lanciamissili balistici a propulsione nucleare russo, il Knyaz Vladimir, è entrato in servizio attivo nella Marina russa il 12 giugno, Giornata della Russia. In precedenza, il 28 maggio, il certificato di accettazione era stato firmato presso l’azienda Sevmash. L’1 giugno, Giornata della Flotta del Nord, il documento è stato approvato dal comandante in capo della marina, Ammiraglio Nikolaj Evmenov. “La Giornata della Russia, il 12 giugno, alla Sevmash

I cantieri navali russi hanno lavorato per lo più in perdita per tutto il 2019

La maggior parte dei cantieri navali russi nel nord-ovest del paese ha subito perdite finanziarie nell’anno fiscale 2019, ha riferito [in russo] Kommersant. Fanno tutti parte della United Shipbuilding Corporation (USC), di proprietà statale. Gli unici cantieri che hanno tratto un profitto sono stati i Cantieri dell’Ammiragliato, specializzati nell’esecuzione degli ordini per la Difesa dello Stato. In relazione a due cantieri navali – i Cantieri Navali del Baltico e i

La Russia metterà in bacino l’incrociatore lanciamissili pesante portaerei “Admiral Kuznetsov” per estese riparazioni

Gli Stati Uniti e la NATO desiderano che la Russia rimanga con una sola portaerei nella sua flotta. Il che è abbastanza comprensibile. Tuttavia, secondo National Interest, si tratta di una sorta di informazione sorprendente. “La Russia farà un enorme favore alla NATO e alla Marina degli Stati Uniti se deciderà di spendere soldi e tempo per le riparazioni e capitale umano per revisionare la portaerei dotata di trampolino che

Quella volta in cui i Su-27 e i MiG-29 russi si scontrarono sopra l’Africa

Il 6 maggio ricorre l’anniversario della guerra tra Eritrea ed Etiopia. Cominciò in quel giorno del 1998 e durò 12 anni. Le ragioni consistettero in annose dispute territoriali e la sua conclusione portò a nessun guadagno territoriale da ambo le parti, con l’Etiopia a risultare vincitrice sul piano formale. La guerra è speciale, comunque, per una cosa: è stata una delle rare occasioni (se non l’unica) in cui entrambe le

La 75a Parata della Giornata della Vittoria russa vedrà solo uno spettacolo aereo

La mattina del 9 maggio, 75 elicotteri e velivoli delle Forze Aerospaziali russe decolleranno da 8 aeroporti sparsi per la Russia per commemorare il 75° anniversario della Giornata della Vittoria. Quindi, esattamente all’ora stabilita, si riuniranno in un determinato distretto aereo della vicina regione di Mosca per passare sopra la Piazza Rossa in un’unica formazione. Il primo veicolo da combattimento dovrebbe apparire alle 10 del mattino. La parata aerea sarà

Kim promette la dimostrazione di una “nuova arma strategica” e dice che Pyongyang abbandonerà la moratoria sui test missilistici

Nel suo discorso di Capodanno, il leader nordcoreano Kim Jong-un ha affermato [in inglese] che il paese non si ritiene più vincolato dalle moratorie sui test nucleari e missilistici, e ha promesso di dimostrare presto una “nuova arma strategica”. Invece che con un vero discorso, la Corea del Nord ha aperto il 2020 pubblicando un “Rapporto sulla Quinta Riunione Plenaria del Settimo Comitato Centrale dei Lavoratori”, un testo di quasi