Tag "Stalin"

Combinazione ucro-siriana

Su cosa si fonda la potenza USA? Qual’è l’origine del loro potere ammaliante, del “fascino” geopolitico, tali da sottomettere le nazioni? Ciò che negli anni passati avremmo chiamato “il guadagno facile”… Il fatto è che la rapina ed il ladrocinio rendono molto di più del lavoro onesto. Se non fosse così, la gente non si impegnerebbe in “imprese a rischio” di banditismo e criminalità. Perché rischiare, se si può ottenere

Le tre morti dell’Unione Sovietica. Parte 1: l’economia

Ventiquattro anni fa la nostra patria si risvegliò con la musica del Lago dei Cigni. Il 19 agosto 1991 la Televisione di Stato annunciò che il Presidente Gorbachev, per ragioni di salute, non era in grado di espletare le sue funzioni e il potere passava nelle mani del Comitato Statale per lo Stato di Emergenza. Iniziò un tentativo di colpo di Stato durato tre giorni, seguito da una breve agonia

Il vergognoso tentativo di Foreign Policy di presentare il bombardamento di Hiroshima come benefico per il Giappone

L’articolo provocatorio della rivista Foreign Policy fa sembrare i bombardamenti nucleari una manna dal cielo, e che gli Stati Uniti abbiano deciso per ragioni umanitarie di salvare il Giappone dal comunismo. Il mese di agosto è ricordato con tristezza come l’unica volta al mondo in cui sono state utilizzate armi nucleari in guerra, laddove gli Stati Uniti hanno sganciato due bombe che hanno ucciso più di 200.000 persone in due

Sfogo del Saker: dovrebbero rotolare delle teste nella LNR!

Bene, sembra che alla fine la LNR e la DNR non considerino la Crimea come parte dell’Ucraina. Il mio amico Alexander Mercouris spiega ogni cosa su Russia Insider. Alexander, gentilmente, lo chiama un “travisamento”. Ebbene, non sarò così gentile e la chiamerò un’altra c*******a per la quale, di nuovo, dovrebbero rotolare delle teste. In senso figurato, ovviamente. In ogni caso, come diamine abbiano fatto queste persone a non rendersi conto

Vita per la vittoria

Invitiamo i nostri lettori a guardare questo breve clip che riteniamo estremamente interessante. La visione è comprensibile anche agli italiani senza bisogno di sottotitoli, essendo il senso generale del tutto immediato. Le considerazioni che intendiamo proporvi sono due: Primo: questo video testimonia lo stato dell’arte del percorso di avanzamento della riabilitazione della figura di Stalin, rivisitato non come capo comunista, ma come condottiero del popolo russo nel suo sforzo bellico

Otto Skorzeny: “Perché non abbiamo preso Mosca?”

Le memorie tedesche spiegano che cosa ha causato la sconfitta della Wehrmacht durante la guerra. Ogni primavera, nel periodo preparatorio del Giorno della Vittoria, la televisione comincia a mostrare film dedicati alla Grande Guerra Patriottica. Onestamente: la maggior parte di questi film si limita semplicemente a sfruttare il grande soggetto. Hanno bisogno di vendere qualcosa di “interessante” allo spettatore seduto con una bottiglia di birra in mano a ruttare davanti

Il 9 maggio spiegato agli Italiani

– Marco Bordoni – Il 9 maggio i russi festeggiano la vittoria nella seconda guerra mondiale, che loro chiamano “grande guerra patria”. Alla sensibilità italiana la retorica e la magniloquenza della celebrazione sembra eccessiva, visto che si parla di un evento accaduto 70 anni fa. In fondo, tendiamo a pensare, tutti i paesi del mondo hanno vissuto le distruzioni e le devastazioni della guerra. E tutti, bene o male, le

M. Khazin: una previsione sullo sviluppo dei processi che influenzeranno la Russia nel 2015

Non scrivevo previsioni sulla Russia da anni. Sopratutto perchè non ne valeva la pena, non era cambiato nulla, i processi di base stavano semplicemente andando per la loro strada e non c’erano cambiamenti da descrivere. Oggi la situazione è mutata e questo richiede una nuova previsione. Non ci saranno analisi delle previsioni precedenti dal momento che è passato troppo tempo. Questa proiezione parte da zero (al contrario delle previsioni in