Tag "Stati Uniti"

Gli Stati Uniti cercheranno di fare una “Grenada” in Serbia?

Ricordate l’invasione statunitense di Grenada del 1983, nota come “Operazione Urgent Fury”? Tutto iniziò il 23 ottobre 1983, quando due camion bomba fecero esplodere gli edifici che ospitavano la “Forza multinazionale in Libano” statunitense e francese. L’attacco causò 307 morti, tra cui 241 militari statunitensi e 58 francesi. In seguito agli attentati i diplomatici statunitensi s’impegnarono nel solito frenetico sventolio di bandiere e nella promessa di non cedere mai e

Porre fine alla NATO e correggere l’errore di Stalin

“Al diavolo Washington!” Colonnello Douglas Macgregor . Introduzione: L’Atlantico e l’Europa A giudicare dal suo nome, NATO, l’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, ha sempre riguardato solo gli Stati Uniti e il Regno Unito, un accordo tra gli americani e il mezzo americano Churchill. Dopotutto, che rilevanza ha il “Nord Atlantico” per la Germania baltica o l’Italia mediterranea, per non parlare della Grecia egea e della Turchia del Mar Nero?

Trasformare l’Ucraina in un arido deserto

L’Ucraina è una dittatura fascista made in USA, infestata da nazisti. Il suo regime golpista installato dagli Stati Uniti è una piaga purulenta nel cuore dell’Europa. Il governo “di, da e per” tutti equamente, secondo lo stato di diritto, è vietato. Così come tutto ciò che è russo. Non più uno Stato-nazione, la lunghezza e l’ampiezza del suo territorio è pericolosa e inadatta a viverci. È stato così dal colpo

La NATO sta cadendo a pezzi?

È appena accaduto qualcosa di sorprendente. Dopo l’attacco terroristico [su RT, visibile con VPN o OpenDns, in inglese] ad Ankara che ha ucciso 34 persone e ne ha ferite altre 125, le autorità turche hanno prima dichiarato [su RT, in inglese] che non accetteranno le condoglianze degli Stati Uniti. Poi hanno lanciato [su RT, in inglese] un’operazione militare contro “i terroristi curdi nel nord della Siria”. La Turchia ha poi

New York Times, di nuovo

Ma prima di continuare con il New York Times, qualcosa sull’esecuzione di dieci prigionieri di guerra russi da parte dei nazisti. Non siate troppo emotivi, ormai bisogna sviluppare un certo grado di pelle dura e capire che l’uso del termine nazista non è una sorta d’iperbole propagandistica. Il regime di Kiev è un regime nazista, così come lo sono le persone che lo sostengono in Occidente. Quindi, giustiziare i civili,

La Cina vince, gli Stati Uniti perdono

Quando ero nel Sud-Est asiatico durante la guerra del Vietnam, notai che le persone erano felici di fare il bagno in fiumi fangosi e inquinati e persino di usare l’acqua per cucinare, anche se fortunatamente tutto veniva bollito. Vivevano poco e alla fine soccombevano a varie malattie, ma non conoscevano altro. Il flusso principale dei nostri media è un fiume limaccioso, pieno d’insetti ripugnanti, ma la maggior parte della gente

Troppi capi, pochi indiani: le Forze Armate americane hanno la testa troppo pesante

Questo pezzo è il seguito dell’articolo [in italiano]: ‘Se pensate che gli Stati Uniti siano pronti per una guerra convenzionale con la Russia o la Cina, ripensateci’.. La Marina degli Stati Uniti continua a vantarsi di essere una potenza, “con la più grande Marina del mondo, con oltre 300.000 effettivi”. Una fonte [in inglese] ci dice: Allora, quanti ammiragli ci sono attualmente nella Marina degli Stati Uniti? La risposta è:

I capi dell’intelligence russa e statunitense discutono dell’Ucraina

Il giornale russo Kommersant ha riferito [in russo] oggi sui negoziati tra Stati Uniti e Russia in Turchia (traduzione automatica): Come è stato reso noto a “Kommersant”, oggi, 14 novembre, si stanno svolgendo ad Ankara, la capitale della Turchia, i negoziati tra le delegazioni russa e americana. Il direttore dei servizi segreti esteri Sergei Naryshkin è arrivato ad Ankara per la parte russa. Quest’incontro non era mai stato annunciato pubblicamente.

In Europa c’è un pericoloso branco di iene in libertà

Si aspettavano forse che li trattassimo con rispetto? Possono lucidare le loro medaglie e affilare i loro sorrisi, e divertirsi con i giochi per un po’ bum bum, bang bang, sdraiati sei morto Roger Waters. Ormai la maggior parte di voi avrà sentito parlare del “misterioso” attacco missilistico che ha colpito la Polonia. Se ve lo siete perso, ecco alcuni articoli che mostrano come questo non-evento sia stato sviluppato dai

Aggiornamento Russia/Ucraina

La Russia è politicamente, economicamente, finanziariamente e militarmente al sicuro dagli obiettivi statunitensi/occidentali di dominare la nazione. L’Ucraina infestata dai nazisti è un contenitore vuoto. La sua economia è in rovina, le sue risorse limitate, il regime è praticamente in bancarotta. Per l’egemone USA è considerato solo un’arma per la guerra perpetua contro la Russia – a spese di una generazione perduta di giovani. Centinaia di migliaia di persone sono