Tag "Stefano Orsi"

Situazione operativa sui fronti siriani del 27-2-2016

Cessate il fuoco Qui la mappa dettagliata delle zone del cessate il fuoco riconosciute dalla coalizione russo-siriano-curda, le zone cerchiate sulla mappa, sono le aree dove verrà applicato il cessate il fuoco in quanto le formazioni in essi contenute hanno fatto regolare richiesta di adesione, e non sono risultate essere affiliate ad organizzazioni terroristiche riconosciute come tali, es. Al-Qaeda o ISIS. Le zone interessate quindi sono nel nord di Hama,

Situazione operativa sui fronti siriani del 25-2-2016

  Latakia Procede senza sosta l’avanzata delle forze siriane sulle cime dei monti a nord-est della provincia di Latakia, il villaggio di Kabani è quasi circondato, muovendosi sulle strategiche cime attorno ad esso, ormai lo cingono su tre lati; solo il fianco ovest resta libero. A breve, terminato di posizionare le pedine sulla scacchiera, scatterà l’assalto finale e l’accesso alla provincia di Idlib diverrà operativo. Queste cime infatti dominano la

Situazione operativa sui fronti siriani del 23-2-2016

  Latakia Anche questa mattina nuovi progressi delle forze siriane condotte dalla 103° brigata con l’appoggio dei Falchi del deserto, unità di forze speciali procedono sui due lati dell’autostrada M4 prendendo il controllo di ogni villaggio e cima strategica sul loro percorso, si inizia a pensare alla città di Jisr Al-Shughur, che si trova nella valle del fiume Oronte, occupata dai terroristi legati ad Al-Qaeda, nel maggio 2015. Ieri pomeriggio

Aggiornamento flash dai fronti siriani 20-2-2016

Kuweires Si è chiusa in queste ore la tenaglia di sventura per i soldati del Califfato che combattono a sud della M4 in quella che ora è una sacca e forse la loro tomba. Forza Tigre, che rappresenta un sogno per i comandanti militari, tutti vorrebbero unità ben addestrate come queste, è in realtà, per i suoi avversari un vero incubo. Lasciando i rinforzi ISIS a difendere la centrale elettrica,

Situazione operativa sui fronti siriani del 19-2-2016

    Latakia Dopo la vittoriosa conquista della roccaforte di Kinsibba, l’avanzata siriana si è arrestata per permettere la bonifica e il consolidamento delle posizioni , onde evitare di farsi cogliere impreparati in caso di eventuale controffensiva, normalmente l’esercito siriano procede in questo modo. Wadi ancora resiste e così pure nell’estremo nord della provincia, Kiliz. Occorre dunque procedere con la dovuta prudenza senza cedere a facili entusiasmi, giudico quindi buono

Situazione operativa sui fronti siriani del 18-2-2016

ATTENZIONE!!!! IMPORTANTE NOTIZIA DAL FRONTE SIRIANO KINSIBBA è caduta!! Latakia In queste ore l’offensiva condotta dalla 103° brigata siriana è riuscita a sfondare tutte le disperate difese che i terroristi di Al-Nusra avevano posto a difesa della roccaforte di Kinsibba. Il fronte avanza ora oltre la roccaforte travolgendo il nemico ormai in fuga. E’ stata una battaglia durata 72 ore, di fuoco intenso e resistenza accanita, i takfiri non volevano

Situazione operativa sui fronti siriani del 17-2-2016

  Rapido esame dei principali fronti attivi oggi, il fronte di Aleppo al momento è in fase di assestamento delle posizioni per cui non verrà esaminato Autostrada M42 Le forze congiunte siriane, guidate dalla 555^ Brigata della 4^ Divisione meccanizzata dell’esercito, è ferma da ieri nelle vicinanze di un importante centro petrolifero, ma non si è fermata perché le sia stato impedito, bensì per consolidare il territorio liberato finora, per

Situazione militare in Siria al 14 febbraio 2016

Notte agitata: caccia F15 sauditi sono arrivati in una  base NATO turca per colpire la Siria e non si sa chi, ma lo si immagina e non sarà di certo l’ISIS, i Turchi che ricominciano a tirare cannonate sulle forze armate siriane che combattono le milizie terroriste di Al-Nusra (Al-Qaeda), che non sono affatto moderati, e sulle truppe siriano-curde dell’YPG, fazione alleata con il legittimo governo di Damasco del presidente

Situazione militare in Siria al 24/25 gennaio

L’esame della situazione militare al 24 gennaio evidenzia la continua e regolare avanzata delle forse governative nella regione Nord Occidentale di Latakia. Fronte di Latakia Come preannunciato, la fuga precipitosa dei terroristi dell’ “Esercito Libero Siriano” e di Al- Nusra dal fronte dei combattimenti attorno a Al-Rabiyah ne ha provocato la veloce caduta. Nel pomeriggio tardo di ieri [23 gennaio n.d.r.] le forze guidate dalla 103° brigata siriana si sono mosse

Situazione militare in Siria al 20 gennaio 2016

L’argomento che in questi giorni ci preoccupa maggiormente è lo stato di assedio della base di Deir Ezzour, sottoposta a continui attacchi da parte delle truppe dell’ ISIS. Non c’è bisogno che vi rammenti i fatti recenti, già ben dibattuti nelle precedenti SITREP. Andiamo ad esaminare nel dettaglio l’evoluzione degli eventi. Fronte di Deir Ezzour Dopo che sono riusciti a resistere agli assalti furibondi di sabato e domenica, gli uomini della