Tag "Storia"

Oltre la Grande Muraglia

Il mondo visto dall’Oriente. Intervista ad Alberto Bradanini, ambasciatore d’Italia dal 2008 al 2012 in Iran e dal 2013 al 2015 in Cina. Durata 27 min circa. ***** Intervista e video a cura di Margherita Furlan

L’Italia a letto con il nemico

Articolo a cura di Cesare Corda per SakerItalia.it Il declino del nostro Paese, accentuatosi con l’adozione dell’Euro, ha radici molto lontane nella nostra Storia. Dalle guerre tra Longobardi e Franchi fino al nuovo Governo giallo-verde: considerazioni sulla collocazione geopolitica dell’Italia in Europa e nel Mediterraneo e sui suoi rapporti con vicini spesso poco leali. Tutto va, tutto torna indietro; eternamente gira la ruota dell’essere. Tutto muore, tutto torna a fiorire,

L’Alaska è stata solo prestata agli USA per 99 anni… Davvero?

Sia gli storici che gli appassionati sostengono che la Russia sia stata illegalmente privata dell’Alaska – che non sarebbe mai stata venduta, ma affittata agli Stati Uniti per 99 anni e non reclamata nel 1967. Questa insolita versione della storia emerge di tanto in tanto, e quindi daremo uno sguardo da vicino alla verità che si nasconde dietro, e spiegheremo cosa c’entra Stalin. Nel 2014 sulla pagina web ufficiale della

Evitare gli orrori della guerra: chi furono i regnanti russi più pacifici?

Questi monarchi russi hanno cercato di perseguire i loro obiettivi principalmente attraverso mezzi pacifici. Cos’hanno ottenuto? Michele I Il primo sovrano Romanov – Michele (1613-1645) – fu uno degli zar più sereni di tutti i tempi a sedere sul trono russo. Secondo i suoi contemporanei, era raffinato e gentile. Dicono che Michele fosse affascinato dai fiori, e decretò che i roseti venissero coltivati in Russia per la prima volta. Era

La Germania fu sconfitta sul fronte orientale, non in Normandia

Durante le mie numerose visite itineranti del vasto campo di battaglia di Normandia, in Francia, continuavo a ricordare la sempre saggia affermazione del grande monarca di Prussia, Federico il Grande: “colui che difende tutto, non difende nulla”. In questo 74° anniversario dello sbarco in Normandia, vale la pena ricordare il vecchio re guerriero. Adolf Hitler, un veterano della fanteria, avrebbe certamente dovuto saperlo. Difendere la costa europea dalla Bretagna alla

E se gli alieni fossero già sulla terra?

L’extraterrestre è tra i plinti dell’immaginario imperiale americano. Dal celebre scherzo radiofonico di Orson Welles fino ad Independence day, l’impero si colpisce ancora ed esorcizza la paura che non ha immaginandosi un nemico alla propria altezza. Non liquidiamo il fenomeno come una cosa dappoco. C’è molto di più sotto al sole. Purtroppo per noi. Dalla nascita vediamo pressoché solo film e serie tv americane. Nostro malgrado siamo naturalmente esperti del

Konstantin il Grande: lo Zar segreto della Russia

Il problema del potere e della personalità ha affascinato le persone fin dall’inizio della storia. In America ne stiamo attraversando la nostra versione particolare proprio ora. Tutti sembrano essere in guerra con il Presidente e il Congresso. Poi abbiamo un’ossessione strana, a volte morbosa, con Vladimir Putin in Russia. Sono affascinato dalle persone nella storia che riescono a raggiungere l’apice del potere, dove lui (o lei) influenza direttamente la politica

Le 7 chiese russe più strane e le loro storie

A volte, si può semplicemente dire che una chiesa ha una storia… Talvolta, specialmente in Russia, ci abituiamo alla presenza di chiese meravigliose o semplici in ogni isolato… cominciano a somigliarsi, smettono di riempirci di stupore e meraviglia. A volte, dimentichiamo che ogni chiesa ha una sua storia unica. Deve averla, perché la costruzione di una casa di preghiera è sempre un processo intensamente personale, intensamente simbolico e intensamente creativo

Le lettere degli ufficiali tedeschi sulla fermezza dei russi

Erich Mende, Tenente dell’8a Divisione di Fanteria slesiana: “Un giorno, ebbi una conversazione davvero profetica… All’epoca, era ancora il 1941, il mio comandante (che combatté contro i russi a Narva nel 1917), si fermò sulla strada verso il luogo di dispiegamento e disse: “Qui, su queste vaste distese, troveremo la nostra morte. Proprio come Napoleone”, e non nascose il suo pessimismo… “Mende, ricorda questo momento, segnerà la fine della vecchia

Rivisitando la Rivoluzione d’Ottobre del 1917

Per alcuni la Rivoluzione d’Ottobre del 1917 in Russia è ancora, cento anni dopo, il singolo evento emancipatore più importante della storia umana. Per queste persone essa ha un’importanza maggiore rispetto alla Riforma Protestante o alle rivoluzioni americana e francese che l’hanno preceduta, in quanto è andata oltre l’emancipazione religiosa o politica, e ha generato emancipazione sociale; e con essa la fine dello sfruttamento dell’uomo da parte dell’uomo che descrive