Breaking news
  • No posts where found

Tag "Su-34"

Il Cremlino lancia un duro monito a Washington sugli aiuti al terrorismo in Siria

Il Cremlino utilizza, a volte, il programma settimanale di informazione di Dmitry Kiselyov sul canale televisivo statale Rossiya-1 per inviare notizie taglienti o avvertimenti pubblici a Washington senza troppi giri di parole diplomatici. La scorsa notte c’è stato uno di questi casi e dobbiamo sperare che il pubblico di Washington a cui era rivolto possa mettere da parte la propria attenzione sulle supposte bufale di Russia Today per prestare attenzione

Perché il Pentagono vorrebbe fingere di volare con jet militari russi?

Recentemente in rete sono comparse molte immagini in cui sono ben visibili piloti militari americani che si dirigono verso i propri velivoli, quest’ultimi molto somiglianti al russo Su-34, poiché verniciati con la tipica (e ben riconoscibile) livrea blu chiaro [in inglese] che non era mai stata utilizzata prima d’ora dalle forze armate USA, ma che, al contrario è molto diffuso nell’Aviazione militare russa. Ma quest’atto, da parte dei piloti americani, non è volto a dimostrare

Siria – Gli Stati Uniti stanno preparando un bombardamento “false-flag”?

C’è una curiosa coincidenza fra uno scambio di battute, avvenuto fra il Segretario di Stato Kerry e gli attivisti dell’opposizione siriana, ed una nuova livrea mimetica applicata ad alcuni aerei militari americani. 1 ottobre 2016: Kerry nelle registrazioni audio fatte trapelare alla stampa: “Non ho più scuse” per l’uso della forza in Siria [in inglese]. Washington (CNN). Si è potuta osservare la delusione del Segretario di Stato John Kerry per il fallimento

Il Su-34 si diffonde nel mondo dopo le impressionanti prestazioni in Siria

L’eccellente cacciabombardiere Sukhoi Su-34 (nome in codice NATO Fullback [Terzino]) – il cavallo di battaglia russo in Siria – ha catturato la maggior parte dell’attenzione ed è giusto che sia così. È stato soprannominato Anatra Infernale dalla NATO durante la campagna siriana. E’ il più avanzato velivolo da attacco al suolo che la Russia ha impiegato nella sua campagna mediorientale – il primo dispiegamento in combattimento del jet al di fuori

Situazione operativa sui fronti siriani dal 27 Maggio al 2 Giugno 2016

Terminata la parziale tregua dell’aviazione russa nei confronti di alcune formazioni terroristiche, gli aerei da guerra di Mosca hanno ripreso il completo impegno nelle operazioni belliche condotte dalla coalizione di Paesi volenterosi (Siria, Russia, Iran, Libano) che combattono veramente i terroristi in Siria. Campagna aerea Molti sono stati i bombardamenti, specialmente in questi ultimi tre giorni: principalmente sono stati colpiti obbiettivi strategici nelle aree di Idlib, Aleppo Nord/est, in direzione

Aggiornamento tecnico: la Russia dispiega in Siria il più avanzato sistema di difesa aerea del pianeta

Guardate questo video da Ruptly.   Ciò che qui è interessante è che, oltre al famoso sistema S-400 “Triumf”, il filmato mostra anche delle riprese del sistema di difesa aerea di punto Pantsir, e il titolo lo cita come Pantsir-S2. Questo è importante perchè la variante S2 è quella più avanzata di questo già formidabile sistema. Potete immaginare il Pantsir come una sorta di “cupola di interdizione” di 40 km. di raggio

Vita quotidiana a Hmeymim

Il Ministero della Difesa Russo ha recentemente reso disponibili alcune bellissime immagini che mostrano la vita quotidiana all’aeroporto di Hmeymim vicino Latakia, la base del contingente dell’Aeronautica Russa in Siria. Guardando le immagini possiamo scoprire interessanti dettagli riguardo i caccia e gli elicotteri presenti nella base dislocata nel Nord-Ovest della Siria: carico, marchi di missione, insegne (o assenza delle stesse) ecc.     Il Su-25SM che ha iniziato a volare