Breaking news
  • No posts where found

Tag "Theresa May"

L’Inghilterra sembra più instabile adesso di quanto abbia mai visto prima

C’è una scena famosa nell’Enrico V di Shakespeare sulla notte prima della Battaglia di Azincourt, quando i nobili francesi parlano dell’inevitabilità della loro futura vittoria. Gonfi di arroganza, deridono gli Inglesi: “Mostratevi soltanto da lontano a quella banda di morti di fame”. Naturalmente, tutto questo si rivelerà un atto di superbia quando i nobili, troppo fiduciosi, riceveranno la loro punizione il giorno successivo. Stavo pensando a questa scena quando Donald

La resurrezione di Jeremy Corbyn

Jeremy Corbyn, leader del Partito Laburista del Regno Unito, è tornato alla ribalta dopo che sette settimane fa era stato scritto e ampiamente accettato il suo necrologio politico. Anche se i Conservatori, guidati da Theresa May, avranno ancora il numero maggiore di seggi, hanno perso la maggioranza assoluta dopo aver indetto le elezioni nella convinzione che avrebbero migliorato i loro risultati. I Laburisti hanno guadagnato almeno 29 seggi. Il risultato

La connessione fra Manchester e Libia, e la domanda che bisogna porre

Esistono rapporti sul fatto che Salman Abedi, l’attentatore suicida di Manchester, sia tornato dalla Libia, roccaforte dell’ISIS, appena pochi giorni prima di compiere il suo orribile attacco. La domanda che dobbiamo fare è: chi ha trasformato la Libia – che solo nel luglio 2010 veniva lodata dalla stampa britannica come una delle sei migliori destinazioni per crociere [in inglese] – in una roccaforte dell’ISIS e in un campo di addestramento

Inghilterra e jihadismo: cosa ci dice il terzo attacco terroristico in meno di tre mesi?

Il terzo attacco terroristico di fila che ha colpito la Gran Bretagna in meno di tre mesi ha causato la morte di sette persone e il ferimento di altre 48. Questa volta i terroristi hanno adottato la stessa strategia utilizzata nell’attacco del 22 marzo, facendo schiantare un veicolo contro la folla per poi attaccare altre persone con dei coltelli. Il minibus ha investito i pedoni nella zona del London Bridge,

L’attacco a Manchester – un contraccolpo del sostegno inglese ai terroristi in Siria, Libia e altrove

Quando ho saputo dell’attacco terroristico di ieri [22 maggio] a Manchester, ho postato [in Inglese, su Twitter]: Moon of Alabama @MoonofA E così un altro eroico “ribelle siriano” – che il governo britannico sostiene pienamente – si è fatto saltare in aria. Ma perché a #Manchester? 6:26 – 23 maggio 2017 Molte persone mi hanno attaccato per quel tweet. Come faccio a sapere che è stato un “ribelle siriano” a farsi

È ora di chiudere Gibilterra, parte importante di una rete criminale

La sovranità britannica su Gibilterra deriva dallo stesso trattato che ha dato alla Gran Bretagna il monopolio sul commercio degli schiavi e concesso il Brasile al Portogallo. E, come tutti questi abomini, appartiene alla pattumiera della storia. La scorsa settimana la classe dirigente britannica stava schiumando di indignazione dopo i commenti su Gibilterra del Presidente dell’Unione Europea Donald Tusk nella sua lettera a Theresa May. In risposta alla lettera [in Inglese]

I crimini di guerra inglesi non dovrebbero rimanere impuniti

Proprio l’altro giorno, il Primo Ministro inglese Theresa May ha duramente criticato, insieme al Segretario alla Difesa inglese Michael Fallon, la possibilità che i soldati inglesi che hanno combattuto all’estero, soprattutto in Iraq e Afghanistan [in Inglese], finiscano sotto processo penale. Questa pratica è stata descritta dalla May e da Fallon come una “caccia alle streghe”, e di conseguenza entrambi hanno chiesto al governo, per conto del Partito Conservatore al potere,