Tag "Tochka-U"

Altre prove che gli ucraini hanno sparato il missile che ha ucciso decine di persone a Kramatorsk

Questo è il seguito dell’attacco missilistico Tochka-U di ieri alla stazione ferroviaria di Kramatorsk. La Russia non ha missili Tochka [entrambi i link in inglese] mentre l’Ucraina, la Bielorussia e molti altri stati li usano ancora. Ora ci sono ulteriori prove che il missile sia stato lanciato dalle forze ucraine. I fatti non contano nei media “occidentali”, che si attengono a qualunque storia gli venga detto di produrre. Tuttavia, credo

“I russi” commettono ancora un’altra “atrocità”

La grossa notizia di oggi è che quei diabolici russi hanno lanciato un missile Tochka-U con una testata a sub-munizioni sulla città di Kramatorsk, uccidendo un mucchio di civili innocenti. L’“intero mondo civilizzato” è disgustato, e ha annunciato immediatamente ancor PIÙ sanzioni, PIÙ condanne e PIÙ segnalazioni virtuose antirusse. Piccolo problema: la Russia non ha i missili Tochka-U, che sono missili sovietici vecchi di trent’anni, sorpassati di gran lunga dai

Rapido aggiornamento sulla guerra in Ucraina

Gli ucraini hanno sparato un missile Tochka-U in un porto dove tre grandi navi da sbarco stavano scaricando il loro carico: il Tochka-U è stato intercettato dalle difese aeree russe, ma i suoi frammenti hanno fatto abbastanza per appiccare un grande incendio su una delle navi, che i russi hanno deciso di affondare nel porto per evitare la detonazione delle munizioni che trasportava. Questo è il primo attacco ucraino che

Kiev attacca i civili nel Donbass

Kiev e l’Occidente accusano la Russia di promuovere un’invasione del suolo ucraino e una campagna di sterminio della popolazione locale. Ogni giorno i russi rilasciano note ufficiali in cui negano accuse infondate su presunti attacchi ai civili e “crimini di guerra”. Tuttavia, i media occidentali cercano di omettere i crimini delle forze di Kiev in ogni modo possibile. Proseguono infatti le campagne del governo Zelenskyj contro la popolazione di lingua

Tre importanti attacchi missilistici

In primo luogo, poiché l’intera stampa occidentale strepita con rabbia impotente, la Russia ha lanciato otto missili Kalibr contro una delle principali basi NATO in Ucraina occidentale. La base è stata completamente distrutta e ci sono molti (più di 180) mercenari morti, e ancora più feriti. La base si trova vicino al confine polacco il che, naturalmente, ha scatenato ancor più isteria. L’importanza dell’attacco è questa: la Russia ha dimostrato

Briefing del Ministero della Difesa russo

Briefing mattutino [in inglese] Unità delle Forze Armate della Federazione Russa, proseguendo l’offensiva, hanno raggiunto il confine di Vodjanoe, Sladkoe, Stepnoe, Taramchuk e Slavnoe. L’avanzata di oggi è stata di 11 chilometri. Il raggruppamento di truppe della Repubblica Popolare di Lugansk, dopo aver precedentemente bloccato Severodonetsk dalle direzioni orientale e meridionale, sta combattendo contro i nazionalisti alla periferia nord-orientale della città. 💥Nella notte del 14 marzo, 4 velivoli senza pilota ucraini, tra

Riesaminiamo le capacità militari della LDNR

Ci sono tanti malintesi sulle attuali tensioni intorno all’Ucraina orientale, quindi abbiamo di tutto, qualsiasi cosa e il suo contrario. Il tutto presentato con grande serietà, come fatti indiscussi. Non tratterò qui tutti questi fatti, ma affronterò alcuni malintesi. Ma prima, un avvertimento. Quello che segue è un modello molto semplificato, e la realtà della tattica, dell’arte operativa e della strategia implicano molta più complessità. Tenetelo a mente quando leggete

SitRep intermedia – Ucraina

1) L’esplosione di Donetsk La televisione russa ha appena mostrato filmati del cratere causato dall’esposione ed è assolutamente enorme. Guardate voi stessi: Il cratere è profondo circa 10 metri. Si trova sui terreni di una fabbrica di prodotti chimici ma non ha colpito nessuno degli edifici principali. Che un edificio fosse presente sul luogo dell’esplosione è impossibile da dire: il terreno è annerito, gli alberi bruciati e non è rimasto

Parti di missile Tochka-U cadute vicino Alchevsk

Ringraziamo Kazzura per la disponibilità a proporre i suoi video con sottotitoli in italiano, vi invitiamo a visitare il suo canale YouTube. Restate sintonizzati per altre traduzioni! Team Saker Italia