Tag "tregua"

Situazione Operativa sui fronti dell’Artsakh dal 8-11 al 10-11

La guerra per il Nagorno Karabakh Prosegue ormai da diverse settimane il conflitto ripreso dopo la lunga guerra del 94. Le forze azere come saprete, hanno mantenuto finora l’iniziativa, la scelta strategica le ha portate ad inoltrarsi nel territorio a sud, lungo il confine con l’Iran. Qui il confine corre lungo la valle di un fiume, valle ampia e pianeggiante, il che ha permesso loro di incunearsi nelle difese armene

Battaglia di Aleppo – La tregua umanitaria

La preparazione dei sei corridoi umanitari che, dal 18 al 20 ottobre, dovrebbero consentire l’evacuazione dei civili intrappolati nella zona orientale di Aleppo. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Situazione operativa sui fronti siriani al 12-09-2016

Alla vigilia del cessate il fuoco Mi scuso con i lettori, purtroppo a causa di impegni personali non sono riuscito a preparare SITREP con la consueta assiduità; comunque vediamo di colmare le lacune facendo velocemente il punto sulla situazione alla vigilia di un confuso cessate il fuoco. Perché dico confuso? Perché nella percezione indotta dai media, un cessate il fuoco in Siria dovrebbe portare alla cessazione dei combattimenti o dei raid

Situazione operativa sui fronti siriani del 25-2-2016

  Latakia Procede senza sosta l’avanzata delle forze siriane sulle cime dei monti a nord-est della provincia di Latakia, il villaggio di Kabani è quasi circondato, muovendosi sulle strategiche cime attorno ad esso, ormai lo cingono su tre lati; solo il fianco ovest resta libero. A breve, terminato di posizionare le pedine sulla scacchiera, scatterà l’assalto finale e l’accesso alla provincia di Idlib diverrà operativo. Queste cime infatti dominano la