Tag "Tu-22M3"

La Russia celebra la Giornata della Marina Militare: un deterrente credibile per mantenere i nemici a distanza di sicurezza

Il 29 luglio, la Russia ha celebrato la Giornata della Marina. Dopo molti anni di abbandono, le forze navali stanno attraversando il periodo di rinascita per diventare una forza militare oceanica seconda a nessuno, equipaggiata con armi all’avanguardia. Oggi è molto più operativa [videoclip] di quanto lo sia stata da diversi anni. In alcune aree la Marina dimostra un vantaggio tecnologico notevole. Praticamente in qualsiasi parte del mondo, si può

Le rivoluzionari armi russe che non sono state menzionate nel discorso di Putin

Non tutte le rivoluzionarie armi russe sono state menzionate nel cruciale discorso del presidente [in inglese] del quale i media convenzionali continuano a scrivere tanto. Il discorso del presidente semplicemente non poteva includere tutte le numerose innovazioni in tecnologia militare che la Russia ha raggiunto di recente. Alcuni sistemi all’avanguardia [in inglese] esistono ma non sono ancora operativi. Alcuni sono già parte dell’arsenale russo, anche se in numero piuttosto ridotto. Ma questo

Problemi tra Mosca e Tehran?

Mentre la concessione dell’utilizzo della base aerea iraniana di Hamedan è stata accolta con grande entusiasmo, la recente partenza dalla medesima base dei Tu-22M3 russi ha attirato molta meno attenzione. La linea ufficiale russa sull’avvenimento è stata molto neutrale, come dimostra questo articolo [in inglese] su Sputnik. Ciò che è realmente accaduto, tuttavia, merita qualche approfondimento. In primo luogo, va detto che i russi stavano utilizzando tale base aerea già

Siria: Cina e Iran uniti con la Russia in un ruolo più importante

Nella scorsa settimana si è registrato un aumento di attività concernenti gli alleati della Siria, Russia e Iran, e ora la Cina. In particolare, si tratta di un accordo russo-iraniano circa l’utilizzo di una base per i bombardieri strategici Tupolev Tu-22M, nonché l’uso dello spazio aereo iraniano e iracheno sia per i bombardieri che per i missili russi diretti verso obiettivi militari in Siria. Inoltre, la Cina si è recentemente

La Russia aumenta notevolmente le sue operazioni anti-Daesh

Come avevo già predetto un paio di settimane fa, la Russia ha aumentato notevolmente il ritmo delle sue operazioni contro il Daesh. Primo, la Russia ha utilizzato tutti i suoi più potenti bombardieri a lunga autonomia (Tu-22M3, Tu-95MC e anche il Tu-160) per colpire gli obbiettivi del Daesh con bombe a caduta e missili da crociera. Guardate questo filmato veramente molto esplicativo. Secondo, la Russia ha annunciato che 25 bombardieri