Tag "Ucraina"

Quanto pagherà l’Ucraina per il gap energetico con la Russia

L’Ucraina continua a seguire la china scivolosa degli Stati Baltici, ed entro il 2023 intende disconnettersi dal sistema energetico unificato con Russia e Bielorussia, entrando a far parte del sistema di approvvigionamento comune con l’UE. Quale potrebbe essere il prezzo di una simile “europeizzazione” per l’Ucraina, che per qualche motivo non è stata discussa al Maidan nel 2014? La parte documentale dell’“integrazione europea” del sistema energetico ucraino è stata firmata

Ucraina – colonnello dell’SBU arrestato per aver pianificato l’assassinio di un generale dell’SBU

Il 22 gennaio 2021, in Ucraina, il Colonnello Yuri Rasyuk, dell’unità Alpha dell’SBU (l’unità d’élite dei servizi segreti ucraini), è stato arrestato perché sospettato di aver organizzato l’uccisione su contratto di un generale dell’SBU [in ucraino], Andrij Naumov. Il tentato omicidio sembra essere collegato a lotte interne per controllare le reti di corruzione all’interno dell’SBU. Rasjuk è stato arrestato proprio mentre apparentemente stava per consegnare denaro (50.000 $) [in ucraino]

Con “Biden” alla Casa Bianca, il Cremlino deve cambiare marcia

Prima un chiarimento. Quando parlo di “Biden” non intendo il fungo (per usare l’espressione azzeccata di Tom Luongo [in inglese]) che è stato recentemente piantato alla Casa Bianca, mi riferisco al “Biden collettivo” che ho definito qui. Con questo avvertimento, vediamo ora perché la Russia potrebbe voler cambiare marcia nel 2021. Innanzitutto, iniziamo dalle basi: I russi dicono spesso che i politici statunitensi cambiano, ma le politiche statunitensi no. C’è

Esplosione nel principale gasdotto ucraino, le autorità affermano che potrebbe trattarsi di sabotaggio

Il 9 gennaio si è verificata un’esplosione in una sezione del Gasdotto Russo-Ucraino nella regione di Poltava, ha comunicato l’Operatore Ucraino del Sistema di Trasporto del Gas. L’esplosione è avvenuta vicino al villaggio di Kalaydincyj, nella regione di Poltava, ha riferito [in ucraino] il servizio stampa della compagnia Lubnigaz. “Abbiamo ricevuto informazioni operative sull’esplosione del gasdotto principale, che è servito dall’Operatore Ucraino del Sistema di Trasporto del Gas, in un

Ucraina – la morte del figlio del nemico di Kolomoyskyj solleva i timori di una faida di sangue

Il 5 gennaio 2021, uno dei figli dell’uomo d’affari Gennadij Korban, un ex alleato diventato nemico di Igor Kolomoyskyj, è morto in quello che sembra essere un incidente stradale a Dnepropetrovsk, in Ucraina. Mentre per il momento si sta indagando sull’incidente, il fatto che il padre sia già stato quasi assassinato due volte fa temere una sanguinosa vendetta se ci saranno dubbi sulle cause della morte del figlio. Gennadij Korban

I problemi economici ucraini sono ad un punto morto

È stato un anno tranquillo per l’Ucraina e le sue numerose problematiche rispetto agli anni precedenti, o almeno agli occhi della maggior parte degli occidentali. Altre questioni globali, come la pandemia di COVID-19 e le elezioni in Bielorussia, hanno avuto maggiore precedenza e attenzione internazionale. La maggior parte della comunità internazionale e dei media non è più interessata alla situazione in Ucraina, con solo menzioni di sfuggita quando l’Unione Europea

La Russia contro un’amministrazione Biden

Sicuramente sembra che Biden prenderà il controllo della Casa Bianca in un modo o nell’altro, e anche se Trump e i suoi sostenitori potrebbero ancora provare alcune cose, la correlazione politica delle forze all’interno delle classi dirigenti statunitensi è chiaramente contro Trump. Quanto ai “deplorevoli” – sono stati neutralizzati truccando le elezioni. Il che significa che la Russia dovrà presto affrontare la banda di Neoconservatori messianici più rabbiosamente russofoba della

La presidenza di Zelenskyj dipende dal vaccino russo – lo Sputnik V arriverà in Ucraina?

Con 18.000 cittadini morti a causa del COVID-19 e i paesi occidentali che interrompono le forniture di vaccini, l’unica speranza dell’Ucraina rimane un farmaco di fabbricazione russa. Qual è la probabilità di un simile sviluppo? In precedenza, News Front aveva riferito che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump con un decreto aveva vietato l’esportazione di vaccini contro il coronavirus fino a quando tutti gli americani non li avessero ricevuti.

Dai giganti alla povertà – cos’ha costruito l’Ucraina negli ultimi 20 anni

Nel 1990, l’Ucraina era uno dei maggiori produttori di strumenti e attrezzature energetiche e metallurgiche, macchine agricole e vagoni ferroviari nell’URSS, e in alcuni sottosettori dell’industria (come tutti i tipi di mietitrebbie ed escavatori rotanti) era virtualmente detentrice di un monopolio. Tuttavia, negli anni dell’indipendenza, l’ingegneria meccanica è caduta in declino e ora sembra che stia vivendo i suoi ultimi giorni. L’Ucraina ha praticamente perso la produzione nei settori della

Alleanza fra Kiev e Chisinau: l’Occidente oserà alzare la posta in Transnistria?

A tutti coloro che seguono le notizie politiche nello spazio post-sovietico, è stato subito chiaro che dopo essere salita al potere, Maia Sandu avrebbe immediatamente iniziato a parlare della necessità di ritirare i caschi blu russi dalla Transnistria. Dato che questo argomento è stato sollevato anche dal “filorusso” Dodon, una rappresentante del campo dell’integrazione europea si vergognerebbe assolutamente di iniziare la sua presidenza con dichiarazioni diverse. Sembrerebbe così, e lasciate