Tag "Unione Sovietica"

Logica NATO: la Russia è una grave minaccia, ma l’espansione non ha niente a che fare con Mosca

Il blocco militare di 28 membri ha, un’altra volta, negato “categoricamente” di porre qualsiasi minaccia nei confronti della Russia, sostenendo che l’allargamento in corso “non è diretto contro nessuno”. Questi commenti sono solo gli ultimi nella guerra di parole tra NATO e Russia, ma sono un altro esempio di quanto siano insensati e contraddittori gli argomenti dell’alleanza. Previsione dal 1949 Ma per prima cosa, torniamo indietro un momento. Circa tre mesi

Gli Stati Uniti prepararono Hitler alla guerra contro l’Unione Sovietica – Parte 1

Il sito web del canale televisivo russo “Tvzvezda” ha pubblicato una serie di articoli sulla Grande Guerra Patriottica del 1941-1945 dello scrittore Leonid Maslovsky, basati sul suo libro “Russkaya Pravda”, uscito nel 2011. In questi articoli d’autore, Maslovsky rivela “i miti di un nemico immaginario, la Russia, e gli eventi della Grande Guerra Patriottica che mostrano la grandezza della nostra vittoria”. L’autore dice poi che nei suoi articoli “svelerà l’inutile

Il giornale tedesco Bild intervista Vladimir Putin

Signor presidente, abbiamo appena raggiunto il 25° anniversario della fine della guerra fredda. Lo scorso anno, abbiamo assistito a un gran numero di guerre e crisi in tutto il mondo, cosa che non accadeva da molti anni. Che cosa abbiamo fatto di sbagliato? Presidente Vladimir Putin: Avete iniziato proprio con la domanda giusta. Abbiamo sbagliato tutto fin dall’inizio. Non abbiamo superato la divisione dell’Europa: 25 anni fa è caduto il

Piloti russi, allora e adesso

Intervista con il Tenente-Generale Valerii Ochirov, eroe dell’Unione Sovietica, comandante di una squadriglia di elicotteri in Afganistan. Somiglianze e differenze con l’attuale situazione in Siria. Cari Amici, E’ un piacere per me condividere un’interessantissima intervista con voi: una conversazione con Valerii Ochirov, Eroe dell’Unione Sovietica, Generale di Corpo d’Armata dell’Aeronautica Sovietica, comandante di uno squadrone di elicotteri in Afghanistan. Ho chiesto a Alena Scarecrow di sottotitolare questa intervista poiché desideravo

Allontanarsi dalla prospettiva occidentale

Non è verosimile che, nel prossimo futuro, i media occidentali cambino il loro approccio negativo verso la Russia. È l’ora, per i russi, di smettere di preoccuparsene. Per prima cosa, voglio chiarire che io non sono assolutamente un anti-occidentale e che, in quei paesi, ci sono un sacco di cose che ammiro molto. Tuttavia, mi fa rabbrividire la necessità di avere l’approvazione occidentale presente in molti russi influenti. Negli scorsi

Rapporto speciale: il Vietnam tra Stati Uniti, Russia e Cina

Prefazione: Io non conosco la vera identità di “Conical hat”. Tutto quello che so è che si tratta di un lettore vietnamita del blog. E a giudicare dal suo articolo, è un lettore con un’eccellente conoscenza e comprensione della storia del Vietnam e delle sue relazioni internazionali. Abbiamo avuto un paio di scambi di e-mail e, un giorno, gli ho suggerito di scrivere qualcosa circa la posizione geostrategica del Vietnam.

Intervista con Dmitry Puchkov

Dmitry Puchkov, scrittore, sceneggiatore e traduttore, noto anche con il soprannome di “Goblin”, è un opinion-leader molto seguito in Russia. ***** Sottotitoli in italiano a cura di Mario per Sakeritalia.it  

Risposta a un russofobo bigotto

In questi giorni ricevo molte lettere di insulti. Quando ho iniziato questo blog, ho ricevuto un bel po di e-mail che mi accusavano di essere un antisemita, ma a poco a poco quella marea si è esaurita. Al suo posto sono arrivate lettere di vari tipi che odiano gli ebrei e che avevano sperato che anch’io odiassi gli ebrei, solo per rendersi conto che non li odio. Questo li ha

Lettera a Frau Dorothea Angela Merkel dai reduci della Battaglia di Stalingrado

Stimata Frau Merkel! Nell’anno del 70° anniversario della vittoria sul nazismo,  noi, i reduci di quella terribile guerra ed i partecipanti alla sua battaglia più terribile rileviamo come in Europa ancora una volta vaghi uno spettro – lo spettro della peste bruna. In questo momento un focolaio del nazismo è diventata l’Ucraina, dove dall’ideologia ultranazionalista, antisemita e dell’odio del genere umano si è passati  alla loro pratica – alla violenza