Buona sera amici,

Per prima cosa iniziamo con una mappa di come era la situazione ieri sera [giovedì sera]:

La notizia principale che manca è che la flotta russa del Mar Nero ha condotto attacchi sulla costa ucraina a sud-ovest di Odessa. Altra grande novità che ho già menzionato, i russi hanno messo in sicurezza il controllo della Centrale Nucleare di Zaporozhie. In precedenza gli ucronazisti volevano una no fly zone sopra di essa per impedire un’altra Chernobyl, solo molto peggio.

Quella falsa storia è morta oggi.

Parlando di storie false che muoiono, ci dovrebbe essere da qualche parte nello spazio virtuale un “cimitero di storie false”, dove tutti i falsi delle operazioni psicologiche occidentali stanno tutte in un unico posto con video, audio, testi, mappe, ecc.

Putin ha perfettamente ragione, l’Occidente è l’Impero delle Bugie. Dovrebbe essere “onorato” come tale.

A proposito di onore.

Ricevo email da molti amici in Europa. Tutti riferiscono la stessa cosa: i russi vengono espulsi e altrimenti “cancellati” in tutta Europa. Ed ecco ciò che trovo più sorprendente: la maggior parte di questi divieti, espulsioni e “cancellazioni” sono VOLONTARI, vale a dire che le istituzioni che li impongono NON sono obbligate a farlo da nessuna legge o Gestapo. No. Gli europei lo fanno VOLONTARIAMENTE.

Puro odio razzista e persecuzione, a volte con violenza. Ecco la terribile verità

Il popolo occidentale vuole “cancellare la Russia”

Innanzitutto, buona fortuna!

Secondo, in realtà, sono grato.

Questa guerra ha mostrato pienamente il vero volto dell’Occidente al resto del pianeta.

ORA vediamo davvero cosa sono i “valori occidentali”, e questo è un “vaccino” MOLTO NECESSARIO per la nazione russa.

A proposito di Russia, il mio contatto lì mi dice che lo shock iniziale sta svanendo, e che tutte le paure dei primi giorni sono state sfatate fino alla nausea, e che il numero di russi che sostengono l’operazione speciale in Ucraina è effettivamente salito ad oltre il 70%! Non posso confermarlo, ma mi sembra probabile considerando il risultato di 1 settimana di “guerra informativa” straordinariamente intensa, iniziata con un attacco schiacciante e molto efficace da parte delle operazioni psicologiche occidentali ma che, come sempre accade, alla fine si esaurisce nel tempo (armi di distruzione di massa irachene, c’è qualcuno?).

Penso che ora la marea informativa comincerà a cambiare lentamente. Non un picosecondo troppo presto…

Un deputato della Duma ha recentemente affermato che oltre ad organizzare un tribunale tipo Norimberga sui crimini di guerra ucronazisti e violazioni dei diritti umani, potrebbe esserci un altro tribunale che raccoglierebbe, presenterebbe e caratterizzerebbe le bugie con cui gli ucraini e i loro protettori occidentali hanno coperto l’intero spazio informativo.

Sicuramente un’idea interessante…

I media occidentali hanno ora mostrato che sono sprofondati molto, mooolto al di sotto del livello di stracci come Trud o Völkischer Beobachter.

Eppure, nonostante tutto, la narrativa ufficiale si sta incrinando. Non è solo Scott Ritter di MacGregor, anche nel Regno Unito vengono pubblicate alcune cose davvero sorprendenti. Date un’occhiata a questo “Putin NON è pazzo e l’invasione russa NON sta fallendo. Le illusioni dell’Occidente su questa guerra – e la sua incapacità di capire il nemico – gli impediranno di salvare l’Ucraina, scrive l’analista militare BILL ROGGIO[in inglese]. Leggetelo, vale la pena vedere la dimensione delle crepe 🙂

Va bene, basta per oggi. Ho bisogno di dormire bene almeno una notte, quindi oggi finirò un po’ prima.

Sentitevi liberi di pubblicare più INFORMAZIONI (per favore, piuttosto che opinioni, ipotesi e previsioni) nella sezione commenti qui sotto.

Il Saker

*****

Pubblicato su The Saker.is il 4 marzo 2022
Traduzione a cura di Raffaele Ucci per Saker Italia.it

[le note in questo formato sono del traduttore]

Condivisione: