Un documentario di Vladimir Soloviev sul Nuovo Ordine Mondiale, su ciò che sta accadendo, sul mondo che abbiamo ereditato, e che lasceremo ai nostri figli. I testimoni interpellati vanno da Julian Assange a Pervez Musharraf, da Emir Kusturica a Lord David Owen.

In questa prima parte si analizza la fine del mondo bipolare (e del suo equilibrio), il superamento degli accordi di Yalta avvenuto in seguito al dissolvimento dell’URSS, e le conseguenze: l’ossimoro della “guerra umanitaria” dell’Occidente che ha distrutto la  Jugoslavia. Particolarmente interessanti alcune brevi considerazioni di V.V. Putin sull’intervento sovietico in Afghanistan e sull’interventismo USA all’estero.

*****

Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it