Tag "Neoconservatori"

L’Ucraina sta per farsi “suicidare dal poliziotto”

Ieri ho ricevuto un’e-mail da un mio amico ucraino. Per “ucraino” intendo che la sua cultura e la sua identità sono ucraine, ama il suo retaggio, parla la lingua e ama il suo paese. Di fatto è quello che definirei un “vero ucraino” in contrapposizione agli ucraini al potere a Kiev. Ci corrispondiamo regolarmente, e ci scambiamo opinioni su ciò che sta accadendo. Ecco un estratto di ciò che gli

In Europa c’è un pericoloso branco di iene in libertà

Si aspettavano forse che li trattassimo con rispetto? Possono lucidare le loro medaglie e affilare i loro sorrisi, e divertirsi con i giochi per un po’ bum bum, bang bang, sdraiati sei morto Roger Waters. Ormai la maggior parte di voi avrà sentito parlare del “misterioso” attacco missilistico che ha colpito la Polonia. Se ve lo siete perso, ecco alcuni articoli che mostrano come questo non-evento sia stato sviluppato dai

Cosa significherebbe una sconfitta russa per i popoli dell’Occidente?

I lettori abituali del blog sanno che divido il nostro povero e sofferente pianeta in due parti fondamentali: la Zona A, in altre parole l’Impero Anglo-Sionista, detto anche l’Egemonia Mondiale o l’ “Asse della Bontà” e quella che chiamo Zona B, cioè il Mondo Libero. Molto approssimativamente, dobbiamo separare le élite al potere e i popoli che governano. Ecco, molto approssimativamente, cosa otteniamo: Zona A Zona B Le élite al

Alcuni pensieri sulla tesi della “bomba sporca” e sulla funzione dell’odio

Primo, è davvero possibile? La risposta è sì, assolutamente. C’è abbastanza combustibile esaurito per reattori nucleari civili (non per le armi) per ottenere abbastanza materiale radioattivo. Ancora più importante, c’è un sacco di “know how” tra scienziati e ingegneri ucraini. Inoltre, far arrivare materiali radioattivi o specialisti è qualcosa che l’Egemonia Anglosionista potrebbe fare. Ho menzionato la pletora di politici ucronazisti con gli occhi luccicanti che sognano ad occhi aperti,

Alcuni aggiornamenti sulla crociata della NATO contro la Russia

Introduzione: impostazione del contesto attuale Prima di dare un’occhiata agli ultimi sviluppi più interessanti, penso sia importante affermare chiaramente una cosa che deve essere ripetuta quasi costantemente: quella a cui assistiamo oggi non è una guerra tra Russia e Ucraina, ma tra Russia e l’Occidente unito, consolidato. In pratica ciò significa che la Russia è in guerra con gli Stati Uniti e la NATO, con la seconda che non è

Sul ruolo e l’importanza delle PSYOP nella SMO

Introduzione: la proverbiale “nebbia di guerra” contro Internet Ascoltando tutte le innumerevoli opinioni e notizie (queste ultime per lo più false) su quanto è accaduto nei giorni scorsi in Ucraina, ho la sensazione di osservare mondi quasi non collegati. Il primo mondo è quello puramente militare, e in questo mondo è accaduto un incidente piuttosto piccolo. In questo mondo, è anche possibile che i russi abbiano messo in atto un’astuta

Alcune cose *molto* basilari sulle difese russe nella OMS

Ieri ho pubblicato una breve SITREP sull’offensiva ucraina a Balakleia. E, com’è ovvio, ci sono già settantadue commenti al riguardo! Molti mostrano una totale incomprensione della natura dell’Operazione Militare Speciale (SMO) (è stato un errore da parte mia postare una mappa che, ovviamente, la maggior parte delle persone non è in grado di capire). Quindi tutto ciò che mi propongo di fare oggi è spiegare qualcosa di veramente basilare sul

Illusione

Un filo comune nelle storie del secondo dopoguerra era quello che tratteggiava Adolf Hitler verso la fine del Terzo Reich come sempre più instabile e distaccato dalla realtà. Ci hanno raccontato storie su come amasse indulgere in voli di fantasia, supervisionando modelli di architettura di una nuova Berlino, quella da ricostruire dopo la vittoria della Germania nella guerra, nonostante gli Alleati si stessero avvicinando da entrambi i fronti. Illusione della

La dinamica dell’escalation: “Dalla parte dell’Ucraina”

L’asse Russia-Cina possiede cibo, energia, tecnologia e la maggior parte delle risorse chiave del mondo. La storia insegna che questi elementi decidono i vincitori nelle guerre Mentre l’Occidente comincia a rendersi conto che, mentre si ritiene che le sanzioni siano capaci di mettere in ginocchio i paesi, la realtà è che ciò non si è mai verificato (per esempio Cuba, Corea del Nord, Iran). E, nel caso della Russia, si

La SMO russa: giorno 47 – i “pazzi nel seminterrato” e un poema

Oggi cominciamo con questa nuova notizia [in inglese] “Sette americani su dieci ritengono che la Russia abbia un atteggiamento ostile verso la NATO” Dovete proprio amare la logica di questa gente! La Russia interviene in una nazione vicina, lontana migliaia di miglia, e gli statunitensi lo vedono come una minaccia per gli Stati Uniti d’America. E fa niente che gli Stati Uniti sono la nazione che ha costretto la Russia