Tag "Russia"

Tutti noi *dobbiamo* parlare in difesa di Graham Phillips

Cari amici, Dopo aver visto e poi postato questo video [in inglese] di Graham Phillips mi sono talmente disgustato da ciò che gli viene fatto dalle autorità britanniche che ho deciso di contattarlo e di fargli alcune domande molto basilari sulla sua situazione, nella speranza di presentarlo ad un pubblico più vasto, di dare visibilità al suo caso e di cercare di offrirgli il più ampio appoggio possibile. Così ho

Sitrep con Stefano Orsi Nr.125

Cominceremo come sempre dai fronti attivi in Ucraina per poi parlare brevemente della situazione in Azerbaijan e a Taiwan, dopo l’arrivo e la partenza di Nancy Pelosi.

La scarsa qualità delle armi tedesche sta facendo perdere l’Ucraina

Il settore della Difesa tedesco ha fatto di tutto per conquistare una maggiore quota di mercato a livello internazionale, e competere con leader del settore radicati come gli Stati Uniti e la Russia, anche se spesso con discutibili successi. Interrogativi sulla qualità [in inglese] degli armamenti tedeschi sono stati sollevati ripetutamente con le prestazioni di diversi tipi di sistemi citati come esempi. Più di recente, il media tedesco Der Spiegel

Vostok 2022 ha grandi messaggi da dare

Martedì scorso l’annuncio del Ministero della Difesa russo delle esercitazioni di comando strategico Vostok-22, dal 30 agosto al 5 settembre, dà un grande messaggio all’Occidente in termini politici e militari. L’annuncio diceva: “Oltre alle truppe (forze) del Distretto Militare Orientale, in queste manovre saranno coinvolte unità delle truppe aviotrasportate, dell’aviazione a lungo raggio e dell’aviazione militare da trasporto, nonché contingenti militari di altri stati”. Se ci sarà una partecipazione da

Per quelli che stanno per scatenarsi, il NAM 2.0 vi saluta

NAM 2.0 – di cui la Cina è un attore chiave – è in netta opposizione a come l’Impero del Caos – e delle Bugie – ha tessuto la sua rete tossica, attraverso la guerra al terrore, dall’inizio del millennio. Quelli erano i giorni, nel 1955, quando alla conferenza leggendaria di Bandung, in Indonesia, il Sud Globale da poco emancipato iniziò a sognare la costruzione di un nuovo mondo, mediante

Lo scaricabarile di Odessa aggiornato

Domenica, la Russia ha messo le cose in chiaro su quello che è successo a Odessa sabato. Dissipando le grandi bugie dell’interventista Blinken, di altri funzionari canaglia USA/occidentali, del burattino Zelenskyj e dei loro agenti della stampa tradizionale, il Ministero della Difesa russo ha spiegato quanto segue: “Nel porto di Odessa, sul territorio di un cantiere navale, una nave da guerra ucraina attraccata e un deposito di missili antinave Harpoon,

Perché l’esercito russo usa tattiche di sbarramento quando attacca Slavjansk

Secondo gli esperti militari, è del tutto possibile che le nuove tattiche del “bastione di fuoco” verranno utilizzate per sfondare le aree fortificate nemiche durante l’offensiva su Slavjansk e Kramatorsk. Una nuova fase dell’operazione speciale in Ucraina Nel mese di luglio, il New York Times ha pubblicato diverse pubblicazioni che facevano previsioni sull’ulteriore sviluppo dell’operazione speciale. Il 9 luglio, l’ex ambasciatore degli Stati Uniti presso la NATO Ivo Daalder ha

Cinque mesi di Operazione Militare Speciale – Un riepilogo

Nota: dopo esser stato lontano tre mesi, è un vero piacere tornare al blog. Detto semplicemente, mi siete mancati e mi mancava scrivere analisi. Sono quindi veramente deliziato di essere tornato e voglio ancora una volta ringraziare tutti coloro che hanno aspettato pazientemente che ricaricassi le batterie. Il vostro sostegno significa tutto per me. Grazie di tutto! Il Saker. . Cinque mesi fa, il 24 febbraio, la Russia ha cominciato

Le ultime notizie sull’Ucraina da Jacques Baud

Thomas Kaiser (TK): Nelle ultime due settimane, la narrazione dei media mainstream è leggermente cambiata. Si sente parlare sempre meno direttamente della guerra, non si parla più delle alte perdite dei russi e dei successi militari degli ucraini. Che cosa è cambiato? Jacques Baud (JB): In realtà non è cambiato nulla. Si tratta di un cambiamento di percezione. È noto da diverse settimane che la situazione dell’Ucraina e delle sue