Tag "Sergej Surovikin"

Rivisitare gli obiettivi russi in Ucraina

Date un’occhiata a questo elenco di titoli, tutti da una sola fonte, Russia Today, e tutti della scorsa settimana circa [tutti i link in inglese]: https://www.rt.com/news/569764-ukraine-peace-summit-un/ https://www.rt.com/news/569736-zelensky-bust-capitol-resolution/ https://www.rt.com/russia/569914-ukraine-blogger-russians-genocide/ https://www.rt.com/news/569917-us-democrat-calls-for-biden-impeachment/ https://www.rt.com/news/569917-us-democrat-calls-for-biden-impeachment/ https://www.rt.com/news/569969-cia-chief-secret-meeting-zelensky/ https://www.rt.com/russia/570005-russian-standing-army-boost/ https://www.rt.com/sport/569994-tennis-australian-open-russia-embassy/ https://www.rt.com/sport/569988-australian-open-bans-russian-flag/ https://www.rt.com/russia/569986-shoigu-minister-headquarters-ukraine/ https://www.rt.com/news/569985-milley-inspects-ukrainian-troops Alcuni sono solo “ancora la stessa roba” (come gli ucronazisti che fanno vietare agli australiani le bandiere russe all’Open), alcuni sono piuttosto disgustosi (come il blogger ucronazista che vuole sterminare il popolo russo), alcuni

Le linee di difesa ucraine e cosa succede quando vengono distrutte

Soledar è caduta sotto le truppe russe. Bakhmut (Artymovsk) seguirà presto. Ciò costituisce la violazione della seconda linea di difesa dell’Ucraina all’interno degli oblast di Donetsk e Lysichansk. Discuterò queste linee con le mappe che seguono. La prima mappa mostra l’estensione del territorio conquistato dalle forze russe prima del 1° aprile 2022 (la regione di Kiev non è mostrata). La Russia aveva invaso con una piccola forza di circa 100.000

La città di Soledar è stata liberata dalla PMC Wagner

Questa “notizia” era attesa da settimane, ma ora è ufficiale: la città di Soledar è stata liberata dalla PMC Wagner (con le forze aviotrasportate russe che bloccavano la città da nord e da sud). Perché c’è voluto così tanto tempo? In primo luogo, proprio come le forze armate regolari, la PMC Wagner si impegna in tattiche di economia delle forze, ovvero vuole mantenere le proprie perdite al minimo assoluto mentre

Ucraina – cosa dice la sua leadership militare

The Economist ha intervistato i tre leader ucraini che gestiscono la guerra in Ucraina. Li riassume in un testo interpretativo. Lo userò per estrarre i punti importanti. Volodymyr Zelenskyj e i suoi generali parlano con The Economist (paywall [in inglese]) L’articolo è ovviamente pieno di propaganda, ma si possono ugualmente ricavare alcune informazioni. La prima intervista (trascrizione [in inglese]) è stata con Volodymyr Zelenskyj, che non ha detto nulla di

Le forze russe non hanno bisogno di una pausa invernale. Macineranno l’Ucraina ad inizio 2023

Le forze armate russe continuano la loro offensiva di successo nel Donbass. Le forze armate ucraine hanno dovuto lasciare gli insediamenti di Majorsk e Pavlovka. L’agglomerato di Bakhmut è stato quasi completamente liberato, e le truppe russe possono avanzare. Secondo i piani di novembre, i seguenti insediamenti saranno i prossimi obiettivi: Soledar Ugledar Bakhmut Marinka Avdeevka Le truppe russe si trovano attualmente nell’area di Kleshcheevka, Jakovlevka, Andreevka – hanno ripreso

La difficile scelta di Surovikin

Nel gennaio 1944, la 6a Armata tedesca, appena ricostituita, si trovò in una situazione operativa catastrofica nell’ansa meridionale del fiume Dnepr, nella zona di Krivoi Rog e Nikopol. I tedeschi occupavano un pericoloso saliente, che sporgeva precariamente nelle linee dell’Armata Rossa. Vulnerabili su due fianchi scomodi e di fronte ad un nemico superiore per uomini e potenza di fuoco, qualsiasi generale degno di questo nome avrebbe cercato di ritirarsi prima

Alcune riflessioni sul ruolo degli “utili idioti” nelle moderne PSYOPS

Devo iniziare con un’ammissione: mentre l’uragano Ian è stato un disastro totale per la maggior parte della Florida, l’uragano Nicole è arrivato giusto in tempo per risparmiarmi di dover reagire all’idiozia di massa che circonda l’annunciato ritiro dell’esercito russo da Kherson. Se non avete ancora ascoltato Andrei Martyanov e Brian Berletic che ne hanno parlato con Gonzalo Lira, cliccate qui [in inglese] per ascoltare la loro conversazione. Inoltre, ascoltate i

Decostruire le illusioni occidentali su Ucraina e Russia

Ricordate di aver cercato di comprendere l’enfatica smentita del “Baghdad Bob” iracheno (cioè Mohammed Saeed al-Sahaf) nel marzo 2003, secondo cui non c’erano né truppe né carri armati statunitensi a Baghdad? La maggior parte dei telegiornali via cavo ha accostato l’affermazione di Bob a un filmato in diretta di carri armati che sferragliavano per le strade. Fare la figura dell’idiota era l’ultimo dei suoi problemi. Mi sono chiesto cosa abbia

Salvate il soldato Ucraina: la fine del gioco è all’orizzonte?

Alcuni commentatori di questo sito sono sempre impazienti di un’azione militare russa più drammatica in Ucraina, una guerra lampo dell’Armata Rossa che comportasse lo spianamento di Kiev e di molte altre città. Sospetto che, a differenza dei militari, non abbiano idea degli orrori di una vera guerra. A differenza dei politici guerrafondai, che non combattono e non devono affrontare gli schizzi di cervello e budella che fuoriescono da altri esseri